Home Senza categoria Un’euforica vittoria annunciata

Un’euforica vittoria annunciata

0
SHARE

E va bene, ammettiamolo: siamo rimasti delusi. Un nono posto non e’ esattamente da buttare via, ma la nostra Nina e’ stata cosi’ brava e carismatica, e durante i giorni scorsi avevamo ricevuto cosi’ tanti complimenti e apprezzamenti da farci sperare, se non in una vittoria, almeno in un piazzamento migliore di questo. Ma tant’e’: siamo sempre in top 10, diversamente da altri Paesi altrettanto quotati, con canzoni altrettanto valide, che si sono classificati molto peggio di noi. Basta pensare al Regno Unito, venticinquesimo, alla Francia, ventiduesima, o al ventesimo posto dell’Islanda che pure era data fra le favorite.

D’altronde, la vittoria della Svezia con Loreen e’ quello che tutti si aspettavano da mesi: e dunque, onore al merito. La canzone e’ obiettivamente valida, con quel passaggio dalla calma della strofa al crescendo e all’esplosione del ritornello. Il tutto descrive perfettamente il sentimento espresso dalle parole, e Loreen interpreta il pezzo come una vera artista.

La conferenza stampa della vincitrice si e’ appena conclusa. Loreen ha dichiarato di non avere mai veramente creduto alla propria vittoria, poiche’ non da’ mai niente per scontato. Dell’Azerbaijan le rimarra’ impressa per tutta la vita la gente, la cui umanita’ ha apprezzato molto. Dopo avere presentato la propria madre, presente in sala, ha lasciato la parola a Jon Ola Sand, che ha dichiarato di essere molto soddisfatto della vittoria di un Paese che ha la capacita’ di organizzare selezioni nazionali cosi’ importanti e che ha una profonda passione per l’ESC.

Questa la classifica finale completa dell’ESC 2012:

1 Svezia 372 punti
2 Russia 259 punti
3 Serbia 214 punti
4 Azerbaijan 150 punti
5 Albania 146 punti
6 Estonia 120 punti
7 Turchia 112 punti
8 Germania 110 punti
9 Italia 101 punti
10 Spagna 97 punti
11 Moldavia 81 punti
12 Romania 71 punti
13 F.Y.R. Macedonia 71 punti
14 Lituania 70 punti
15 Ucraina 65 punti
16 Cipro 65 punti
17 Grecia 64 punti
18 Bosnia Herzegovina 55 punti
19 Irlanda 46 punti
20 Islanda 46 punti
21 Malta 41 punti
22 Francia 21 punti
23 Danimarca 21 punti
24 Ungheria 19 punti
25 Regno Unito 12 punti
26 Norvegia 7 punti

Per il prossimo anno, appuntamento in Svezia, e, se siamo delusi, prendiamola con euphoria!!!