Home Senza categoria JESC 2015: prime prove per Chiara e Martina

JESC 2015: prime prove per Chiara e Martina

0
SHARE

Si è conclusa da poche ore la
prima giornata di prove all’Arena Armeec di Sofia, Bulgaria.
Dalle 9:00 di questa mattina si
sono alternati sul palco del 13° Junior Eurovision Song Contest i cantanti di
Albania, Armenia, Malta, Bielorussia, Bulgaria, Georgia, Irlanda, Italia e
Macedonia.
I cantanti hanno provato la voce,
le coreografie, la regia e preso un po’ di confidenza con tutto l’ambiente che
li circonderà per tutta la settimana.

Naturalmente le nostre
rappresentanti Chiara e Martina hanno dato il meglio e la loro prova è stata  una delle migliori della giornata. Le
gemelle sono apparse molto sicure nei movimenti sul palco e piuttosto preparate
vocalmente. Evidentemente hanno studiato molto! Ovviamente le ragazze sentono
la responsabilità di dover difendere il titolo conquistato da Vincenzo
Cantiello lo scorso anno a Malta! Brave ragazze!

Hanno dichiarato: “Siamo
felicissime di essere su questo palco e provare per la prima volta… Il palco
è grande e nonostante abbiamo fatto una simile esperienza in passato, non c’è
paragone… Per noi è molto importante cantare assieme…”.
Ecco un primo video di come sarà
presentata “Viva” durante la finale di Sabato prossimo:
E c’è stato anche il tempo per una foto con il capo delegazione italiano Nicola Caligiore!

Nel frattempo, oltre che alle
prove generali dello spettacolo,  i 17 cantanti in gara stanno registrando
la versione corale di “#Discover”, la canzone sigla del JESC 2015
dove ognuno ne interpreterà una strofa. Originariamente la canzone è cantata da
Krisia, la seconda classificata allo JESC 2014 per la Bulgaria.
Ecco le nostre ragazze alle prese con le registrazioni:


Come già riportato nel nostro
precedente articolo, la cerimonia di apertura del contest, prevista per
Domenica scorsa, è stata posticipata a causa dei tragici avvenimenti accaduti
venerdì scorso a Parigi.
Oggi un comunicato EBU fa sapere
che la cerimonia si svolgerà domani sera alle 19:45 e verrà trasmessa in
diretta sulla tv bulgara BNT 1 e sul sito www.junioreurovision.tv.
Presentatrice della serata sarà
Joanna  Dragneva (Eurovision 2008) che assieme al sindaco
della città accoglierà le 17 delegazioni dei paesi in gara al Palazzo Nazionale
della Cultura di Sofia.

Come all’Eurovision, i cantanti
sfileranno sul red carpet dove sarà presente anche il nostro Vincenzo
Cantiello.


La cerimonia vedrà l’alternarsi
sul palco di ballerini in danze tradizionali bulgare, di musicisti, di cori, di
interpreti di beatbox e il tradizionale medley di successi eurovisivi cantato
da Poli Genova, la presentatrice ufficiale dello JESC, affiancata dal gruppo Bon Bon formato da 24 bambini.
A chiusura cerimonia Krisia eseguirà la sigla dello JESC
2015 intitolata “#Discover” accompagnata dai ballerini del gruppo Creators.
La serata si concluderà con i
fuochi d’artificio e un bel “in bocca al lupo” a tutti i 17 concorrenti!
Ricordiamo che al JESC c’è sì la
gara, ma c’è soprattutto un’aria di fraternità e di amicizia che lega tutti i
17 concorrenti al di là della competizione. Infatti Chiara e Martina stanno già facendo un bel po’ di amicizie. Eccole con l’olandese Shalisa, l’australiana Bella e la montenegrina Jana.

La settimana eurovisiva del JESC
può essere seguita anche su Snapchat (jescofficial), Instagram
(@junioreurovisionofficial), e Twitter (@EurovisionJr) oltre che sul nostro
blog http://www.ogaeitaly.net/.