Home Sanremo 2018 Sanremo 2018: le nostre pagelle… pensando a Lisbona

Sanremo 2018: le nostre pagelle… pensando a Lisbona

0
SHARE

Anche quest’anno abbiamo avuto modo di ascoltare in anteprima i brani in gara al Festival di Sanremo nella categoria Big e queste sono le nostre pagelle… pensando a Lisbona.

AnnalisaIl mondo prima di te”: ballata pop radiofonica dove Annalisa può liberare al massimo la sua gran voce. Voto 7

DecibelLettera dal Duca”: omaggio a David Bowie in questa lettera con suoni elettronici e strofe in inglese. Voto 6

Diodato e Roy PaciAdesso”: una delle rivelazioni della categoria, ritmo crescente per la voce di Diodato e la tromba di Paci in un sound che cattura al primo ascolto: Voto 7.5

Elio e le Storie TeseArrivedorci”: una canzone di addio nel classico stile degli Elii senza particolari picchi. Voto 5

Enzo Avitabile con Peppe ServilloIl coraggio di ogni giorno”: ritmi mediterranei in un gradevole inno alla vita. Voto 7

Ermal Meta e Fabrizio MoroNon mi avete fatto niente”: il testo più bello, parte quasi parlata per arrivare a un ritmo incalzante, emoziona. Voto 8

Giovanni CaccamoEterno”: ballata immediata che parte piano per poi crescere. Voto 6.5

Le VibrazioniCosì sbagliato”: pop rock radiofonico, piace al primo ascolto. Voto 7.5

Lo Stato SocialeUna vita in vacanza”: il tormentone dell’anno, divertente e immediata su un ritmo dance anni 80. Voto 7.5

Luca BarbarossaPassame er sale” ballata sentimentale in romanesco che ricorda gli stornelli. Voto 6

Mario BiondiRivederti”: voce soul che funziona anche in italiano, ballata jazz poco sanremese ma molto valida per l’estero. Voto 7

Max GazzèLa leggenda di Cristalda e Pizzomunno”: il Gazzé che non ti aspetti, in una filastrocca accompagnata sul palco da un’arpa. Voto 6

Nina ZilliSenza appartenere”: un inno alle donne in una ballata che non esplode. Voto 6

NoemiNon smettere mai di cercarmi”: torna alla sua produzione migliore con questa ballata pop che esalta la sua voce potente. Voto 7

Ornella Vanoni con Bungaro e PacificoImparare ad amarsi”: melodia raffinata illuminata dalla classe della Vanoni accompagnata al piano da Pacifico e alla chitarra da Bungaro. Voto 6.5

Red CanzianOgnuno ha il suo racconto”: altra sorpresa, pezzo ritmato e moderno per una voce inconfondibile. Voto 7

Renzo RubinoCustodire”: bella romanza interpretata con teatralità. Voto 7

Roby Facchinetti e Riccardo FogliIl segreto del tempo”: due amici che si raccontano davanti a un piano, troppo classica. Voto 5

RonAlmeno pensami”: poesia di Lucio Dalla affidata a un grande interprete, molto intima. Voto 6

The KolorsFrida (mai, mai, mai)”: fortissimi, con i tamburi che scandiscono un gran ritmo, molto internazionali. Voto 8

Come sapete il vincitore del Festival avrà diritto a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest nella finale del 12 maggio a Lisbona.