Home Eurovision Song Contest Quando la guerra finisce a 30 anni: un ricordo per Valter del...

Quando la guerra finisce a 30 anni: un ricordo per Valter del duo Walters & Kazha

0
SHARE

“The war is not over”, “La guerra non è finita”, cantava il duo Walters & Kazha nel 2005, al primo Eurovision Song Contest di Kiev, in rappresentanza della Lettonia. Un titolo che, oggi, ci appare più che mai malinconico, perché ieri Valters Frīdenbergs, il Walters del duo eurovisivo, ha perso la sua battaglia contro il cancro, a soli 30 anni. Battaglia che ha portato avanti fino all’ultimo con grande grinta e con un atteggiamento positivo, senza mai arrendersi.

Non vorremmo essere costretti a trovare parole per una notizia così assurda e incomprensibile. Potremmo forse arrivare ad accettare la morte come naturale conclusione della vita, ma non certo a 30 anni e non certo quando riguarda un ragazzo apparentemente fortunato e pieno di vita come era Valters.

Era un cantante conosciuto e apprezzato in patria, dove aveva fatto parte di varie band: Dzeguzite, Putnu Balle, e infine Tumsa: per una terribile ironia della vita, Valters era entrato a far parte di quest’ultima band dopo l’improvvisa scomparsa del suo leader Martins Freimanis, che era stato parte del trio F.L.Y. a Riga, nel 2003.

Oltre alla sua esperienza eurovisiva con l’amico Kārlis Būmeisters, che culminò in un ottimo quinto posto, Valters fu anche spokesperson nel 2012 e commentatore dal 2011 al 2017, ovviamente sempre per la Lettonia.

Noi di OGAE Italy vogliamo ricordarlo con il suo successo eurovisivo insieme all’amico Kazha, e unirci al dolore della famiglia, degli amici e di tutti coloro che gli sono stati vicini.