Home #ESC2019 Eurovision 2019: Destination Eurovision e i suoi 18 concorrenti

Eurovision 2019: Destination Eurovision e i suoi 18 concorrenti

0
SHARE
Emmanuel Moire

Ad uno ad uno tutti i paesi stanno svelando i cast delle proprie selezioni nazionali.

Oggi è il turno della Francia che sfodera dal suo cilindro ben 18 artisti con alcuni colpi di scena che stanno a dimostrare il radicale cambiamento di entusiasmo che il paese transalpino sta attraversando nei confronti dell’Eurovision Song Contest.

Visto il successo dello scorso anno, France 2 ha deciso di riproporre Destination Eurovision confermando il presentatore della passata edizione Garu.

La gara sarà composta da due semifinali dalle quali usciranno gli 8 finalisti giudicati dal televoto e da 20 giurie internazionali sparse in altrettanti paesi europei che esprimeranno i loro gusti musicali tramite una votazione.

Chimène Badi

Tre importanti giudici daranno il loro parere sulle performance e sulle canzoni ma senza diritto di voto: Christophe Willem, Vitaa e André Manoukian.

Ecco i 18 artisti in gara:

  1. AysatComme une grande
  2. Battista AcquavivaPassio
  3. Bilal HassaniRoi
  4. Chimène BadiLà-haut
  5. DoutsonSois un bon fils
  6. Emmanuel MoireLa promesse
  7. FlorinaIn the Shadow
  8. GabriellaOn cherche encore (Never get enough)
  9. LautnerJ’ai pas le temps
  10. MazyOulala
  11. NaestroLe brasier
  12. NoémieMa petite famille
  13. PhilipEliseMadame la paix
  14. SeemoneTous les deux
  15. Silvàn AregLe petit Nicolas
  16. The DivazLa voix d’Aretha
  17. Tracy De SàPor aqui
  18. UgoCe qui me blesse
Battista Acquaviva

Le canzoni verranno pubblicate il 20 Dicembre ma già trapela qualche indiscrezione. “Le petit Nicolas” viene descritta come una canzone urban; “Tous les deux” dovrebbe essere una piano ballad; “Ce qui me blesse” una classica ballata pop; “Passio” una canzone in corso.

“Ma petite famille” è prodotta dal famoso rapper Youssupha mentre “Roi” è composta nientemeno che dai Madame Monsieur, i vincitori dell’edizione 2018 e rappresentanti a Lisbona con “Merci”.

Ma le vere sorprese di questa edizione si chiamano Chimène Badi ed Emmanuel Moire. Chimène è piuttosto famosa e canta dal 2002 l’anno in cui vinse il talent PopStars. Anche Emmanuel è un nome noto nel mondo musicale francese con l’ultimo album al secondo posto della classifica di vendita nazionale.

Bilal Hassani

Fra gli altri troviamo Florina, una 20enne andalusa con una hit estiva targata 2018, Gabriella, 25enne canadese partecipante a The Voice France 2016, Doutson, rapper, Tracy De Sà, rapper indiana con già qualche singolo all’attivo, Battista Acquaviva, mezzosoprano e musicista corsa di Isola Rossa, Lautner, due amici d’infanzia in giro per i talent, Bilal Hassani, 18enne dal look ambiguo che ha debuttato a The Voice Kids 2014 e inciso 3 singoli, e Naestro, un rapper che ha collaborato con Maître Gims in “Bella ciao” uno dei successi del 2018.

Naestro