Home #ESC2018 L’anno d’oro di Ermal Meta

L’anno d’oro di Ermal Meta

0
SHARE

Per Ermal Meta il 2018 è sicuramente il suo anno più fortunato.

Sono di questi giorni le notizie che Ermal è il cantante italiano più twittato del 2018 e che parteciperà al Concerto di Natale in Vaticano.

E, notizia che a noi interessa maggiormente, sarà uno degli ospiti d’onore al Festivali i Kënges albanese la prossima settimana.

Dal Festival, uno dei più antichi d’Europa, uscirà il rappresentante albanese per il prossimo Eurovision Song Contest. Sicuramente una grande soddisfazione per il nostro cantante che è molto amato anche in patria.

Tutto è iniziato con la vittoria al Festival di Sanremo in coppia con Fabrizio Moro e la canzone “Non mi avete fatto niente“. Nonostante le polemiche se il brano fosse inedito o meno, i due sono riusciti ad imporsi conquistando una vasta fetta di pubblico al televoto che gli è valso il primo premio al Festival.

Grazie a questa vittoria Ermal e Fabrizio, sono volati a Lisbona in rappresentanza dell’Italia all’Eurovision Song Contest. Seppur snobbati dalle giurie come a Sanremo, grazie ad un ottimo terzo posto al televoto a soli 4 punti dalla seconda classificata, sono riusciti a conquistare un quinto posto complessivo.

Nel frattempo Ermal vince il disco di platino per l’album “Non abbiamo armi“, ricopre il ruolo di giudice ad Amici di Maria De FIlippi, viene ospitato in tantissime trasmissioni e partecipa a svariate manifestazioni in giro per l’Italia.

Non contento inizia anche un lungo tour da poco terminato con parecchi sold out e ricomincia con una tournèe teatrale assieme al Gnu Quartet che lo porterà in giro per l’Italia fino a Marzo 2019.

Gli vengono consegnate le chiavi di Tirana, di Bari e partecipa anche a varie cerimonie ufficiali sia in Italia che in Albania.