Home 2019 Sanremo 2019: Motta in gara con “Dov’è l’Italia”

Sanremo 2019: Motta in gara con “Dov’è l’Italia”

0
SHARE

Nell’attesa dell’inzio della 69° edizione del Festival di Sanremo vi presentiamo il secondo concorrente in gara: Motta.

  • Cantante: Motta
  • Canzone: Dov’è l’Italia
  • Autore: Francesco Motta

Motta, vero nome Francesco Motta, nasce a Pisa il 10 Ottobre 1986 da famiglia livornese e a vent’anni fonda la band Criminal Jokers nella quale è cantante e batterista.

Nel 2010 il gruppo incide il suo primo album in inglese “This was supposed to be the future” prodotto da Andrea Appino degli Zen Circus al quale segue un secondo in italiano nel 2012 dal titolo “Bestie“.

Nel frattempo Francesco accompagna come musicista Nada, gli Zen Circus, i Il Pan Del Diavolo e Giovanni Truppi nei loro concerti.

Dal 2013 collabora con alcuni registi alla composizione di colonne sonore per film e documentari.

Nel 2016 pubblica il suo primo album da solista “La fine dei vent’anni” prodotto da Riccardo Sinigallia e organizza il suo tour in giro per l’Italia.

Nello stesso anno vince il premio Targa Tenco nella categoria Opera Prima e il premio PIMI Speciale 2016 del MEI come artista indipendente italiano.

Nel 2018 pubblica il singolo “Ed è quasi come essere felice” seguito da “La nostra ultima canzone” che entra in rotazione radiofonica in moltissime radio.

I due singoli anticipano l’album “Vivere o morire” che raggiunge la quinta posizione nella classifica di vendita degli album più venduti e vince la Targa Tenco 2018 come Miglior Disco.

Dall’album viene estratto anche un terzo singolo dal titolo “Quello che siamo diventati” e in Autunno partecipa ad un minitour con il trio Les Filles De Illighadad.

Partecipazioni al Festival di Sanremo:

  • 2019: “Dov’è l’Italia”

 

Come da regolamento, al vincitore del Festival di Sanremo verrà data la possibilità di rappresentare l’Italia al prossimo Eurovision Song Contest che si svolgerà a Tel Aviv dal 14 al 18 Maggio.

Nel caso rifiutasse, la RAI si riserverà il diritto di scegliere l’artista secondo il proprio criterio.