Home #ESC2019 Eurovision 2019: Michael Rice rappresenterà il Regno Unito con “Bigger than us”

Eurovision 2019: Michael Rice rappresenterà il Regno Unito con “Bigger than us”

0
SHARE

Michael Rice ha vinto la selezione nazionale inglese Eurovision: you decide! e rappresenterà il Regno Unito all’Eurovision Song Contest di Tel Aviv.

Michael canterà “Bigger than us” scritta da Laurell Barker, Anna Klara Folin, John Lundvik e Jonas Thander.

Michael, 21enne di Hartlepool, suona il pianoforte e la chitarra e ha vinto il talent All Together Now nel 2018.

Fra gli autori del brano c’è John Lundvik che ha partecipato al Melodifestivalen 2018 ed è in gara anche nell’edizione 2019. Lurell Barker che ha scritto la canzone svizzera “Stones” nel 2018. Jonas Thander che ha scritto la canzone lituana “I’ve been waiting for this noght” nel 2016.

 

 

Presentano lo show Mel Giedroyc e il vincitore svedese dell’Eurovision 2015 Måns Zelmerlöw in diretta dal Media City UK di Salford.

Apre lo show la vincitrice in carica Netta.

La gara è composta da tre canzoni ognuna delle quali viene eseguita in due versioni da sei cantanti, due per canzone.

“Bigger than us” – Michel Rice: Ballata contemporanea che inizia lenta per poi esplodere in un ritornello ad ampio respiro che man mano che avanza diventa gospel. Forse la parte finale della canzone è un po’ troppo ripetitiva.

“Bigger than us” – Holly Tandy: Versione più ritmata per Holly con un arrangiamento più pop e internazionale. Via il gospel resta però sempre la ripetitività del ritornello nel finale.

“Freaks” – Jordan Clarke: Brano pop leggero e orecchiabilissimo che entra in testa in un secondo. Sicuramente il tutto è già sentito ma risulta piacevole.

“Freaks” – Maid: La versione del trio femminile delle Maid è molto più lenta e soul con un ricco arrangiamento e vocalizzi sul finale.

“Sweet lies” – Kerrie Ann: Kerrie Ann propone una versione dance del brano che sicuramente ne guadagna in ritmo e lo stravolge completamente anche se la base usata è abbastanza anonima.

“Sweet lies” – Anisa: Delicata ballata quasi unplugged per la versione di Anisa con un tocco di soul che fa apprezzare maggiormente il brano.

In questo primo round la giuria di esperti formata da Rylan, personaggio televisivo e commentatore dell’Eurovision 2018 nonché ex partecipante a X Factor UK, Marvin Humes dj e producer, e Mollie King, membro della girl band The Saturdays, sceglie quale delle due versioni andrà al televoto.

Ecco il risultato: le canzoni che passano al turno successivo sono:

  • “Bigger than us” – Michel Rice
  • “Freaks” – Jordan Clarke
  • “Sweet lies” – Kerrie Ann

Parte il televoto e vince… Michael Rice!

Ospiti della serata la rappresentante dell’edizione 2018 Surie e la vincitrice dell’Eurovision 1997 Katrina.