Home #ESC2019 Eurovision 2019: i Carousel rappresenteranno la Lettonia con “That night”

Eurovision 2019: i Carousel rappresenteranno la Lettonia con “That night”

0
SHARE

Questa sera un altro paese baltico ha scelto il proprio rappresentante.

La Lettonia sarà infatti rappresentata dai Carousel con la canzone “That night” al prossimo Eurovision Song Contest che si svolgerà a Tel Aviv dal 14 al 18 Maggio.

I Carousel sono formati dalla cantante Sabīne Žuga e dal chitarrista Mārcis Vasiļevskis che collaborano dal 2015.

 

 

 

In diretta dal Riga Film Studio Dagmara Legante e Ketija Šenberga conducono la serata che vede in gara 6 artisti con le relative canzoni.

Dopo due semifinali siamo giunti finalmente alla tanto sospirata finale dove il vincitore verrà decretato dal 50% dei voti di una giuria di esperti e dal rimanente 50% dagli ascolti di Spotify e dal televoto.

Markus Riva – “You make me so crazy”: inizia la gara un veterano del festival. Markus partecipa per la seste volta consecutiva e porta in gara un pop dance elettronico molto accattivante e orecchiabile. Che sia la volta buona?

Edgars Kreilis – “Fire”: per Edgars invece è la terza partecipazione consecutiva e ci prova con un pop molto ritmato e molto internazionale in un mix di soul e swing. Sicuramente uno dei favoriti per la vittoria finale.

Aivo Oskis – “Somebody’s got my lover”: la terza canzone in gara parte come un brano da night club per diventare un’elettropop che scorre via senza grandi pretese.

Double Faced Eels – “Fire”: il primo gruppo della serata ci propone un pop commerciale con i vari effetti musicali computerizzati che vanno tanto di moda.

Dziļi Violets feat. Kozmens – “Tautas dziesma”: Kozmens non è altri che il castoro pupazzo che negli ultimi anni ha intrattenuto il pubblico in sala durante le pause. Un po’ come il nostro Gabibbo per intenderci. La canzone ha dalla sua parte il fatto di essere in lettone ma può essere benissimo considerata una joke entry.

Laime Pilnīga – “Awe”: sound da ballata unplugged con una reminiscenza country che però non lascia il segno.

Samanta Tīna – “Cutting the wire”: anche Samanta è una veterana con questa sua quarta partecipazione. Bionda per l’occasione porta in gara una pop ballad aggressiva e dal ritmo molto soul.

Carousel – “That Night”: l’ultimo brano in gara è una delicata ballata che si distingue da tutto il resto finora sentito. Un mix fra l’unplugged e la chanson francese. Sicuramente darà del filo da torcere ai super favoriti.

Arrivano i risultati:

  1. Carousel
  2. Markus Riva
  3. Laime Pilnīga