Home #ESC2019 Eurovision 2019: Oto Nemsadze rappresenterà la Georgia con “Sul tsin iare”

Eurovision 2019: Oto Nemsadze rappresenterà la Georgia con “Sul tsin iare”

0
SHARE

Oto  Nemsadze ha vinto il talent Georgian Idol e rappresenterà il paese caucasico all’Eurovision Song Contest 2019.

La canzone che Oto canterà sul palco della Expo Arena di Tel Aviv si intitola “Sul tsin iare” (სულ წინ იარე) che significa “Vai sempre avanti” ed è stata scritta da Roman Giorgadze.

Oto, classe 1989, ha vinto il talent Geostar nel 2010 e si è classificato secondo a The Voice Ukraine nel 2013. Nel 2014 ha vinto il mega show Bravo mentre nel 2015 si è classificato secondo a One In One.

Nel 2013 ha inciso il suo primo album dal titolo “Thinking sea”.

Oto è il leader della band Limbo che ha partecipato alla selezione nazionale georgiana nel 2017.

E’ la seconda volta consecutiva che la Georgia porta in gara un brano in georgiano.

 

Sakartvelos Varskvlavis 2019

In diretta da Tbilisi Vaniko Tarkhnishvili e Ruska Makashvili conducono la finale della versione georgiana del famoso talent Idol.

A decidere il vincitore è chiamato il pubblico georgiano che potrà votare tramite SMS o Facebook.

Ecco i quattro cantanti rimasti in gara che si dividono le tre canzoni inedite scelte dalla GPB:

  • Giorgi Nakashidze – “Sul tsin iare” (Roman Giorgadze)
  • Liza Kalandadze – “Sevdisperi zgva” (Levan Basharuli)
  • Oto Nemsadze – “Sul tsin iare” (Roman Giorgadze)
  • Giorgi Pruidze – “Me mjera” (Tamar Babulia)

Inizia la gara Giorgi con la sua versione di “Sul tsin iare” una ballata pop patriottica con coro folk e sullo sfondo un sacco di bandiere georgiane.

Tocca a Liza, l’unica donna del gruppo, che ci propone una dolce ballata malinconica quasi da piano bar che però esplode a gran voce nel finale.

Oto che porta in gara la sua versione di “Sul tsin iare” con la sua voce possente piuttosto rock. La sua proposta diventa una ballata epica con coro folk e ancora bandiere della Georgia sullo sfondo. La differenza con la prima versione è l’interpretazione notevole di Oto.

E finisce la gara Giorgi Pruidze con la sua ballata pop che inizia con il pianoforte per diventare rock nel ritornello.

Intervallo eurovisivo con Nina Sublatti (2015) e Stephane  (2009) fra gli altri.

Inizia il televoto e il pubblico georgiano premia Oto Nemsadze!