Home #nonsoloESC Il Portogallo piange Dina e il suo “Amor d’água fresca”

Il Portogallo piange Dina e il suo “Amor d’água fresca”

0
SHARE

 

Sono pochi, 62 anni, per l’ultimo addio, ma la vita spesso è spietata: così, oggi, il Portogallo ha dovuto salutare per sempre Dina, la rappresentante eurovisiva del 1992, che, con il suo “Amor d’água fresca”, se non lasciò una grande impressione a Malmö (arrivò diciassettesima su 23 partecipanti) sicuramente la lasciò nel cuore degli eurofans, che ancora oggi non dimenticano la sua canzone. E, bisogna dirlo, non potrebbe essere altrimenti, visto che si tratta di uno dei brani più riusciti che il Portogallo abbia mai presentato in gara. La melodia, un midtempo orecchiabile che mette subito allegria, ben si sposa con il testo, nel quale Dina paragona il suo amore a un frutto da cogliere e mettere nel cestino, rinfrescante come un sorso d’acqua in un caldo giorno di sole.

Dina si chiamava in realtà Ondina Maria Farias Veloso, e aveva già tentato la fortuna al  Festival da Canção due volte, dieci anni prima di approdare a Malmö. Nella sua lunga carriera ha pubblicato sei album, ma è stata soprattutto valida compositrice di colonne sonore per il cinema e per la televisione.

OGAE Italy si unisce al dolore della famiglia e degli amici di Dina, portata via troppo presto da una fibrosi polmonare. Vogliamo ricordarla riascoltando e rivedendo la sua canzone eurovisiva, certi che la sua musica e la sua simpatia non verranno mai dimenticate.