Home #ESC2019 Dopo Madonna… anche Wonder Woman all’Eurovision 2019

Dopo Madonna… anche Wonder Woman all’Eurovision 2019

0
SHARE
Gal Godot nei panni di Wonder Woman

In questi giorni la tv israeliana KAN, l’organizzatrice dell’Eurovision Song Contest 2019, ha comunicato ulteriori informazioni su come saranno suddivisi e cosa faranno i vari ospiti attesi sul palco della Expo Arena di Tel Aviv.

Netta, la vincitrice dell’edizione 2018, aprirà la prima semifinale del 14 Maggio con una nuova versione di “Toy” e presenterà il suo nuovo singolo molto probabilmente nella finale del 18 Maggio.

Dana International, l’indimenticata vincitrice del 1998, sarà presente nella prima semifinale e nella finale dove anch’essa canterà una nuova canzone.

Il gruppo Shalva, formato da artisti portatori di handicap, canterà la canzone “Million dreams”, in tema con il motto “Dare to dream”, nella seconda semifinale del 16 Maggio.

Dana International e Netta

Il quartetto formato per l’occasione da Måns Zelmerlöw (vincitore svedese nel 2015), Conchita Wurst (vincitore austriaco nel 2014), Eleni Foureira (seconda classificata cipriota nel 2018) e Verka Serduchka (secondo classificato ucraino nel 2007) si scambierà le canzoni formando un vero e proprio mash up che terminerà con l’esecuzione di “Hallelujah”, la canzone vincitrice dell’Eurovision 1979, con l’aggiunta dell’interprete originale Galit Atari.

Gal Godot, la famosa attrice che ha interpretato il ruolo di Wonder Woman nella serie omonima della DC Extended Universe, sarà ospite nella finale anche se non si sa ancora quale sarà il suo ruolo. Gal ha vinto il titolo di Miss Israele 2004.

Idan Raichel assieme ad un gruppo di 24 musicisti e cantanti sarà ospite della finale con la canzone “Bo’ee (Come to me)”. Sul finale verrà raggiunto sul palco da tutti e 26 i concorrenti in gara.