Home #nonsoloESC Cerbul de Aur: a Brașov uno dei Festival più longevi d’Europa

Cerbul de Aur: a Brașov uno dei Festival più longevi d’Europa

0
SHARE

Il “Cervo d’Oro” che da stasera a domenica prossima andrà in scena a Brașov in Romania ha già compiuto 50 anni, essendo nato il 5 marzo 1968. Negli anni sono passati da Brașov grandi nomi della scena musicale internazionale.

Tra gli artisti in gara nell’edizione 2019 troviamo tre partecipanti all’Eurovision come Anna Obedescu, che abbiamo recentemente visto a Tel Aviv per la Moldavia,  Tamara Gachechiladze che aveva rappresentato la Georgia a Kiev nel 2017 e Ralfs Eilands che nel 2013 ha rappresentato la Lettonia a Malmö con il gruppo PeR.

Nomi conososciuti al pubblico eurovisivo anche Monika Marija, seconda nella selezione lituana per l’Eurovision2019 e l’austriaca Sara De Blue, seconda classificata nella selezione di San Marino per l’Eurovision 2018 1in360.

Per l’Italia in gara due performers di grande talento come Eliza G e Veronica Liberati che abbiamo recentemente apprezzato rispettivamente a The Voice e All Together Now.

In giuria Victor Laszlo, già presentatrice dell’Eurovision 1987 a Bruxelles.

Tra gli ospiti internazionali Ronan Keating dei Boyzone, a sua volta presentatore dell’Eurovision 1997 a Dublino.

Insomma per noi eurofan molti i motivi per seguire il Cerbul de Aur 2019 in streaming o via satellite.