Home #JESC2019 Junior Eurovision 2019: I brani di Albania, Armenia, Australia, Bielorussia, Francia e...

Junior Eurovision 2019: I brani di Albania, Armenia, Australia, Bielorussia, Francia e Georgia

0
SHARE

jesc

Lo Junior Eurovision è sempre più vicino, ed il 24 Novembre scopriremo chi sarà il vincitore di questa edizione, che si svolgerà a Gliwice, nella regione della Silesia, in Polonia.

Come dite? non avete ascoltato ancora nessun brano e non sapete proprio da che parte iniziare? Beh per questo ci siamo noi di Ogae Italy, con i nostri articoli dedicati, brano per brano, paese per paese andremo a scoprire insieme i vari piccoli artisti presenti in gara, e chissà…magari future stelle dell’Eurovision “dei grandi”.

Procederemo in rigoroso ordine alfabetico, pertanto partiamo dall’Albania, rappresentata da Isea Cili, con il brano “Mikja Ime Femijeri”(la mia amica d’infanzia), una ballad in lingua originaria (come vuole il regolamento dello Jesc) delicata, soave e ben interpretata, l’Albania fino ad oggi non ha avuto un grosso successo allo Junior, che sia questo l’anno buono per ottenere un gran risultato?

Ora spazio all’Armenia, che dopo il divertente Levon (lo scorso anno) parteciperà a questa edizione con Karina Ignatyan e la sua “Colours of your dreams”(I colori dei tuoi sogni), una canzoncina allegra, spensierata e senza troppe pretese;

L’Australia vuole sempre fare le cose in grande, ed anche allo Junior fa lo stesso con il talentuoso Jordan Anthony in “We will rise”(ci alzeremo), un brano che va in crescendo e che mette in mostra tutte le potenzialità canore del giovane artista;

La Bielorussia prosegue sulla falsariga già vista nello scorso Eurovision, “Pepelny”(un aggettivo di non semplice traduzione, che in italiano assume il significato di “cinereo”, di colore a metà tra il grigio ed il blu) di Liza Misnikova è infatti un up-tempo ritmata e movimentata che trasmetterà sicuramente molta allegria a tutta l’arena di Gliwice, torneremo a Minsk il prossimo anno?

Ed ora spazio ad una delle favorite secondo i junior eurofan ed i bookmakers, la Francia continua con delle scelte musicali molto simili a quelle dello scorso anno (quando la vittoria sfuggì per pochi punti) e si presenta con Carla e la sua allegrissima “Bim Bam Toi”;

Infine, a concludere la presentazione di questo primo blocco ecco la Georgia, Giorgi Rostiashvili con “We need love” (abbiamo bisogno d’amore), un brano che oserei definire particolare, dai tratti musicali quasi d’altri tempi, piacerà al giovane pubblico dello junior?

Non ci resta che scoprirlo il 24 Novembre, alle ore 16, in diretta su Rai Gulp da Gliwice(Polonia).

Domani, sempre qui su Ogae Italy il secondo blocco, con altri sette brani da scoprire insieme.

Ecco di seguito i video dei giovani artisti presentati in questo articolo: