Home #ESC2020 Eurovision 2020: ecco a voi i presentatori!

Eurovision 2020: ecco a voi i presentatori!

0
SHARE
Da sinistra Edisilia Rombley, Chantal Janzen e Jan Smit

E’ di oggi pomeriggio la notizia che l’Eurovision Song Contest 2020 sarà presentato da Edsilia Rombley, Chantal Janzen e Jan Smit.

Dopo una lunga e attenta selezione, la tv olandese AVROTROS ha deciso i tre artisti che accompagneranno in diretta il pubblico europeo durante le tre serate dal 12 al 16 Maggio.

Edsilia Rombley, classe 1978, inizia la sua carriera come cantante vincendo il talent SoundmixShow nel 1996.

L’anno seguente vince anche l’European SoundmixShow e nel 1998 rappresenta l’Olanda all’Eurovision Song Contest con “Hemel & aarde” classificandosi al 4° posto.

Nel 2007 ritenta la fortuna sempre all’Eurovision con “On top of the world” ma non raggiunge la finale. Nel frattempo diventa anche presentatrice e attrice di teatro.

Chantal Janzen, classe 1979, inizia la sua carriera come attrice di musical per poi passare al cinema e al ruolo di presentatrice in talent come The Voice Of Holland e Holland’s Got Talent.

Negli ultimi anni vince il premio come Migliore Presentatrice per ben 5 volte.

Jan Smit, classe 1985, incide il suo primo disco a 10 anni e successivamente fa parte del gruppo olandese De Toppers e di quello tedesco KLUBBB3.

Dal 2005 diventa presentatore di programmi come Gewoon Jan Smit e Beste Zangers. Jan Smit è famoso anche in Germania, Austria, Svizzera e Belgio.

Delusi molti eurofans che avrebbero voluto fra i presentatori anche il vincitore dell’edizione 2019 Duncan Laurence ma sicuramente lo potranno rivedere come ospite sul palco della Ahoy Arena durante le 3 serate eurovisive.

Lunedì scorso è stato presentato anche il palcoscenico che verrà calcato dai suddetti presentatori e dagli artisti dei 41 paesi in gara.

Disegnato dallo stage designer Florian Wieder, il palco rappresenta l’incontro fra il cielo, la terra e il mare che caratterizzano il paese ospitante.

La linea immaginaria dell’orizzonte serve ad aprire una finestra sul mondo dell’Eurovision e il pavimento simboleggia i canali e i ponti olandesi.

Lo scopo principale è quello di avvicinare i cantanti il più possibile al pubblico grazie anche ad un ampio catwalk e ad una piattaforma posta quasi a metà arena.