Home #ESC2020 Sanremo 2020: Achille Lauro in gara con “Me ne frego”

Sanremo 2020: Achille Lauro in gara con “Me ne frego”

0
SHARE

Per Achille Lauro il 70° Festival di Sanremo sarà la seconda e consecutiva partecipazione dopo il successo ottenuto nella scorsa edizione.

  • Cantante: Achille Lauro (Lauro De Marinis)
  • Canzone: Me ne frego
  • Autori: Achille Lauro (Lauro De Marinis), Boss Doms (Edoardo Manozzi), Gow Tribe (Matteo Ciceroni), Frenetik (Daniele Mungai) & Orang3 (Danieli Dezi )

Achille Lauro nasce a Verona l’11 Luglio 1990 ma cresce a Roma dove si trasferisce con la famiglia.

Cresciuto in un ambiente difficile, a 14 anni viene abbandonato dai genitori, Lauro entra nel mondo del rap underground e del punk rock grazie al fratello maggiore già in forza alla crew Quarto Blocco.

Nel 2012 vengono pubblicati i suoi primi mixtape dal titolo “Barabba” e “Harvard“.

Nel 2014 firma un contratto con l’etichetta Roccia Music alla quale fanno capo il producer Shablo e Marracash. Subito dopo esce l’album in free download “Achille Idol immortale” al quale collaborano anche Gemitaiz, Coez, Marracash e Noyz Narcos.

Nel 2015 viene pubblicato l’EP “Young crazy EP” e l’album “Dio c’è” acronimo di Droga In Offerta Costi Economici.

Complice la volontà di fondare la propria etichetta discografica No Face, nel 2016 Lauro abbandona la Roccia Music e incide il suo terzo album “Ragazzi madre” che viene certificato disco d’oro.

Nel 2017 sigla un contratto discografico con la Sony Music ed esce la riedizione 1 Year Anniversary di “Ragazzi madre”. Nello stesso anno partecipa al reality Pechino Express in coppia con il suo produttore Boss Doms.

Achille Lauro e Boss Doms a Pechino Express 2017

Nel 2018, anticipato dai singoli “Midnight Carnival” e “Ammò“, viene pubblicato l’album “Pour amour” dove collabora con Cosmo, Vins, Rocco Hunt, Gemitaiz e molti altri.

Duetta anche con con Anna Tatangelo in “Ragazza di periferia.2“.

Nel 2019 partecipa al Festival di Sanremo con “Rolls Royce” che si classifica la non posto. Esce l’album “1969” e il libro “Sono io Amleto”.

A fine anno esce l’inedito “1990” e cura le musiche del cortometraggio di Lorenzo Giovenga dal titolo “Happy birthday”.

Produce anche il primo di una trilogia di docufilm dal titolo “Achille Lauro no face 1”.

Partecipazioni al Festival di Sanremo:

  • 2019: “Rolls Royce”
  • 2020: “Me ne frego”

Come da regolamento, al vincitore del Festival di Sanremo verrà data la possibilità di rappresentare l’Italia al prossimo Eurovision Song Contest che si svolgerà a Rotterdam dal 12 al 16 Maggio.

Nel caso si rifiutasse, la RAI si riserverà il diritto di scegliere l’artista secondo un proprio criterio.