Home #ESC2020 Diodato è il nostro rappresentante agli OGAE Song e Video Contest

Diodato è il nostro rappresentante agli OGAE Song e Video Contest

0
SHARE

E’ il giorno di Pasqua di un tempo difficile, e già chiamarlo difficile è fargli un complimento. L’Italia in particolare, e il mondo in generale, si trovano spiazzati, devastati, privati della propria sicurezza e, allo stesso tempo, della propria libertà, in un tunnel degno di un film dell’orrore del quale non si vede ancora la fine.

E’ ovvio che, in questo scenario tragico, l’annullamento dell’Eurovision Song Contest passi quantomeno in secondo piano, anche se, per molti fans italiani e non solo, è stato devastante anche fare i conti con questa realtà. Specialmente in un anno in cui ci era toccato in sorte un rappresentante che aveva messo tutti d’accordo, Diodato con la sua “Fai rumore”. Diodato che aveva accettato con entusiasmo il compito di rappresentarci, e che lo stesso entusiasmo aveva espresso alla presidente durante il firmacopie di Firenze. Il maledetto virus, in un attimo, ha spazzato via tutto.

Certo, c’è ancora Eurovision Shine a Light, ma non è la stessa cosa, e per il prossimo anno non ci sono certezze. OGAE Italy, però, non si rassegna davanti a questo brutto scherzo del destino, e vuole, nel suo piccolo, offrire un minimo risarcimento a quello che, ancora a tutti gli effetti, è il nostro rappresentante.

Ma non si tratta di semplice empatia, o, peggio ancora, di pietismo: noi siamo, al contrario, fermamente convinti del grande valore dell’artista, e certi che abbia meritato al cento per cento la vittoria sanremese e il suo compito di rappresentante. Per questo abbiamo deciso, viste le circostanze straordinarie, di non effettuare, per quest’anno, selezioni per l’OGAE Song Contest e per l’OGAE Video Contest, ma di designare direttamente Diodato per entrambi i concorsi.

Essendo “Fai rumore” la canzone che comunque parteciperà all’OGAE Poll come “ex” rappresentante 2020, per il Song Contest abbiamo scelto, quasi obbligatoriamente, “Che vita meravigliosa”, che, ricordiamo, è in corsa anche per il David di Donatello (la cui cerimonia è stata posticipata all’8 Maggio).

Per il Video Contest sarà, invece, in gara “Non ti amo più”, un pezzo scatenato che mostrerà ai fans europei “l’altra faccia” di Diodato.


Le selezioni per OGAE Song Contest e Video Contest riprenderanno regolarmente il prossimo anno, ma per questa volta crediamo che tutti saranno d’accordo con questa nostra decisione che vuole riparare, in piccola parte, a questo colpo basso del destino e dare il giusto valore a un artista che il resto d’Europa ci sta già invidiando.

Buona Pasqua!