Home #ESC2020 Diodato: che vita meravigliosa se vinci il David di Donatello!

Diodato: che vita meravigliosa se vinci il David di Donatello!

0
SHARE

Scontato? Forse. Di certo il coronamento di un periodo che per Diodato, se si esclude l’annullamento dell’Eurovision Song Contest 2020, è stato letteralmente da favola. Dalla sua vittoria a Sanremo la sua popolarità è andata crescendo, e la sua “Fai rumore” è diventata l’inno della pacifica resistenza degli italiani alla tragedia del Coronavirus. Protagonista in TV, sui giornali, sui social, è l’artista del momento. Mancava solo questa ennesima affermazione, arrivata proprio pochi minuti fa: il David di Donatello!

Sì, perché la sua “Che vita meravigliosa”, candidata al premio quale miglior canzone originale per il film “La dea fortuna”, ha appena vinto la preziosa statuetta. E la concorrenza non era certo facile, a partire da “Suspirium” di Thom Yorke (per il film “Suspiria”) e passando per “Un errore di distrazione” di Brunori SaS (dal film “L’ospite”). Ma questo è l’anno di Diodato, e gli altri nominati si sono dovuti arrendere.

 

Molto onore, comunque, vincere con simili concorrenti, e questo non può che aggiungere prestigio e soddisfazione a questa vittoria. Il prossimo appuntamento con Diodato è la serata “Eurovision Shine a Light”, sostitutiva della finale dell’Eurovision Song Contest del 16 Maggio, ma la sua favola non si fermerà certo qui: la sua vita e la sua carriera si prospettano davvero meravigliose. Grande Antonio!