Genio omaggia genio: Morgan intepreta “Marianne” di Sergio Endrigo

0
17

Morgan, al secolo Marco Castoldi, ex Bluvertigo, “storico” giudice di X Factor, è indubbiamente un personaggio controverso e assolutamente sopra le righe, che provoca nel pubblico reazioni contrastanti. Quello che, però, in lui, è inconfutabile, è il talento musicale unito a una grande cultura e alla voglia di recuperare brani sottovalutati, o addirittura dimenticati, della tradizione musicale soprattutto italiana.

L’ennesima prova l’abbiamo da questa riscoperta di “Marianne”, il brano presentato da Sergio Endrigo all’ESC di Londra nel 1968. All’epoca la canzone arrivò solo decima, e non lasciò grandi tracce nella carriera di Endrigo, forse perché oscurata dal successo, ancora preponderante, di “Canzone per te”, il brano con il quale il cantautore aveva da poco vinto il Festival di Sanremo in coppia con Roberto Carlos.

Valeva però la pena di recuperare un pezzo di pregio come questo: ci ha pensato appunto Morgan, nel suo “Italian Songbook vol. II”, dandone una versione, come sua abitudine, allo stesso tempo personale e rispettosa dell’originale, senza rinnegare, ma anzi accentuando, l’appartenenza del brano ai mitici anni Sessanta.

Un brano splendido, due interpretazioni: eccovele, e a voi decidere quale preferite… o non decidere affatto, e godervele entrambe.