“Primo Maggio” a Sanremo: Antonio Maggio vince la categoria “Giovani”

0
120

Da anni il Venerdì sera della settimana sanremese è il momento deputato per proclamare il vincitore della categoria “Giovani”. Così è stato anche quest’anno: poco fa è stato reso noto il verdetto, risultato dalla combinazione di televoto e giuria di qualità, che ha incoronato Antonio Maggio e la sua “Mi servirebbe sapere”. Antonio aggiunge così questo primo posto a quello ottenuto nella prima edizione di X-Factor come componente degli Aram Quartet.

Vale la pena di ricordare che la pur meritata e onorevole vittoria non avrà alcuna influenza sulla scelta, da parte della commissione RAI, del nostro rappresentante all’ESC 2013, che verrà annunciato durante la serata di domani.

La giuria di qualità ha inoltre assegnato il premio della critica Mia Martini sezione giovani a Renzo Rubino, anch’egli finalista con il brano “Il postino (Amami uomo)”, e il premio speciale per il miglior testo in assoluto a “Le parole non servono più” eseguita da Il Cile, eliminato dalla gara, come sappiamo, nella serata di Mercoledì.

La gara dei giovani è stata preceduta dalle esibizioni riguardanti “Sanremo story”: pezzi celeberrimi e importantissimi della canzone italiana coverizzati dai cantanti in gara, in alcuni casi con l’aiuto di alcuni colleghi. Fra le tante reinterpretazioni, chi scrive si sente di segnalare: l’emozionante e vocalmente ineccepibile “Ciao, amore, ciao” di Luigi Tenco e Dalida, reinterpretata da Marco Mengoni; il prezioso duetto Marta sui Tubi-Antonella Ruggiero (ex Matia Bazar) sulle note di “Nessuno” di Betty Curtis e Wilma de Angelis; Simona Molinari e Peter Cincotti, che hanno eseguito con l’accompagnamento del chitarrista Franco Cerri, e con estrema classe, “Tua” di Jula De Palma e Tonina Torrielli; l’incredibile versione di “Luce (Tramonti a nord est)” di Elisa eseguita da Raphael Gualazzi, che ne ha fatto una canzone completamente nuova, ma ugualmente affascinante.

Appuntamento a domani sera per il gran finale, e per ora eccovi Antonio Maggio.