“L’essenziale”, non serve altro. A Malmö!!!

0
79

A volte, si sa, la prima scelta è la migliore. Si pensa, si riflette, si confronta, si vuole arrivare al proprio scopo con la più attenta preparazione e dopo avere vagliato attentamente tutte le risorse che si hanno a disposizione, ma alla fine ci si accorge che quello che cercavamo era sempre stato sotto i nostri occhi.

Così è stato per il nostro Marco Mengoni: dopo avere scrupolosamente considerato tutte le possibilità, e con i fans in trepida attesa dell’annuncio decisivo, è stato adesso deciso che la canzone più indicata per rappresentarci all’ESC 2013 è sempre lei, quella che ha portato Marco a vincere il Festival di Sanremo e che è entrata immediatamente nei cuori e negli iPod dei fans: “L’essenziale”.

Sicuramente è stato impossibile ignorare il grande successo di questo brano, balzato immediatamente ai vertici delle classifiche per rimanervi saldamente ancorato per settimane, ma anche il suo essere particolarmente adatto alla voce di Marco, che ne dà un’interpretazione calda e sentita, pur con tutti i virtuosismi che sono caratteristici della sua vocalità e del suo stile.

Niente mezze traduzioni, quest’anno: si è anche scelto di far felici gli appassionati e gli spettatori in genere, mantenendo il pezzo completamente in italiano. Sicuramente i nostri amici europei saranno incantati, oltre che da Marco e dalla canzone, anche dalla musicalità della nostra lingua che amano tanto.

E adesso, “L’essenziale” è crederci fino in fondo! Vai, Marco!!!