A Trieste la serata promo “What if… we are one” grazie ad Alberto Flego

0
98

Martedì 30 Aprile scorso, grazie all’iniziativa del nostro Alberto Flego, si è svolta a Trieste una serata speciale, dedicata alla visione dei preview delle canzoni partecipanti al prossimo Eurovision Song Contest. Leggiamo dal resoconto dello stesso Alberto come si è svolto questo significativo momento di aggregazione e condivisione.

“WHAT IF …WE ARE ONE”. Una serata Eurovisiva in un contesto multietnico: in una casa di accoglienza di Trieste,  per la prima volta in Italia al di fuori dalla classica visione OGAE, si proiettano i video preview dell’ESC 2013!

La sera del 30 aprile 2013 si è svolta, in una casa di accoglienza di Trieste, una serata particolarissima: i video preview dell’ESC 2013 sono stati offerti ad un pubblico eterogeneo e sperimentale di non iscritti
OGAE.
Attualmente questa struttura di accoglienza ospita 46 accolti, di cui 18 non Italiani e provenienti da Paesi “EBU-Eurovision” quali la Bosnia Erzegovina, la Turchia, la Romania, la Serbia e la vicina Slovenia, oltre che da altri Paesi “Resto del Mondo” quali la Colombia, il Marocco, l’Argentina, Burkina Faso e l’Afganistan.

Inizialmente ho presentato informalmente la rassegna, spiegando cos’è l’ESC (…qualcuno già lo sapeva ) e ringraziando per l’ospitalità la Direttrice della casa.
Per due ore sono susseguite le canzoni e le immagini dei filmati, seguite con attenzione e diligente silenzio, senza nessuna defezione dalla sala;, anzi, nel corso della serata la gente scendeva dalle loro stanze e si univa agli spettatori presenti!
Davvero il motto “What If…We Are One” era calzante! Devo dire che è stato un vero ed inaspettato successo.

Gli spettatori hanno dimostrato un ottimo gusto estetico lodando i filmati di Malta e della Svizzera (sei uomini hanno pure votato, creando una scaletta delle loro Top Ten!). La simpatia di Krista (Finlandia) non è passata inosservata; pure la “demoniaca” Francia e il provocante video del Montenegro hanno lasciato un
segno… Sorprendente davvero la popolarità di Esma, molto conosciuta e vera “star” non solo in Macedonia, ma in tutti i Paesi Balcanici, dalla Serbia alla Bulgaria!
Sono piaciute in particolare tutte le canzoni di quest’area geografica, ma anche la Spagna, l’Italia e San Marino.

Ha terminato la proiezione la mitica Bonnie Tyler, e dopo le ultime note ed immagini, ci siamo salutati con un mini party a base di dolci e the’ caldo.
Sono stato particolarmente e piacevolmente sorpreso dall’invito, da parte di alcuni accolti, di andare a trovarli il 18 Maggio per vedere insieme su RaiDue il Gran Finale dell’ESC edizione 2013!!! Deduco quindi che non solo hanno apprezzato la musica ed i cantanti, ma anche la mia “visita guidata” sull’Eurovision Song Contest, e questo non può che farmi molto piacere e davvero lusingarmi!”

Dobbiamo veramente fare i complimenti ad Alberto per questa bella iniziativa che fa onore a lui per primo, ma anche un poco a OGAE Italy, di riflesso! Speriamo che il suo esempio venga seguito, in futuro, da molte altre regioni italiane. Per ora, un grazie a lui e un buon divertimento a quegli amici che, incuriositi e invogliati da questa serata, vorranno seguire la grande festa dell’ESC 2013!