Alla festa bielorussa abbondanza di star eurovisive… e di cioccolato

0
114

Appena entrati all’Euroclub, dove ieri sera, 11 Maggio, si è svolta la festa della delegazione bielorussa, non potevamo credere ai nostri occhi. Tutti i tavolini disponibili erano stati letteralmente ricoperti da scatole di cioccolatini, tavolette di cioccolato, sacchetti di bonbon, biscotti glassati a forma di cuore, confezioni di gelatine di frutta, tutti recanti il nome della rappresentante Alyona Lanskaya. Un vero tripudio per gli occhi e per il palato, a partire dai cioccolatini “Solayoh” fino alla tavoletta di cioccolato al latte “Lyubimaya Alyonka”, “Amata piccola Alyona”. Come potete vedere dalla foto qua sopra, la presidente Cristina ha trovato veramente difficile resistere a tanta abbondanza di cose buone!

Si può ben dire che la festa bielorussa sia stata all’insegna dell’opulenza e della generosità, non solo nella cioccolata, presente, come abbiamo detto, in quantità industriale, o nel nutrito buffet a disposizione degli ospiti, ma anche per la consistente presenza di rappresentanti di altri Paesi in gara.

Alyona ci ha ovviamente intrattenuti con la sua “Solayoh”

mentre Birgit Õigemeel ci ha regalato una versione in lingua russa di “Et uus saaks alguse”.

E’ stata poi la volta di Natália Kelly con “Shine”,

di Farid Mammadov con “Hold me”,

della Klapa s Mora in una versione a cappella di  “Mižerja”,

di Esma e Lozano con “Pred da se razdeni”,

di una irriconoscibile Aliona Moon con “O mie”,

e delle Moje 3 con “Ljubav je svuda”.

Mentre la musica continuava, centinaia di fans hanno iniziato la caccia al proprio beniamino per una foto o un autografo, individuando anche qualche artista non salito sul palco ma ugualmente importantissimo: Ryan Dolan, Agathon Iakovidis, e perfino Thomas G:son.

Un programma veramente ricco per una festa molto ben riuscita. Stavolta alla Bielorussia bisogna proprio fare un applauso!