Parata di esibizioni e incontri al party israeliano

0
105

Grande festa israeliana, ieri sera, al Glasklart di Malmö. Location raffinata ed elegante, affacciata sul mare, il Glasklart tiene pienamente fede al proprio nome, essendo una costruzione realizzata quasi interamente in vetro. Il party, gremito di ospiti che hanno approfittato del ricco buffet offerto dalla delegazione, si è svolto nella grande hall del business center.

Molti dei cantanti in gara si sono esibiti per i presenti, ma è stato possibile incontrare “casualmente” anche quelle star la cui esibizione non era prevista, come il nostro Marco Mengoni e come Carola, che vediamo qui sotto con la figlia adottiva e la presidente Cristina.



Le esibizioni sono state aperte da Moran Mazor con “Hallelujah” dei Milk and Honey.

Sono saliti poi sul palco i Cascada, che hanno eseguito la loro “Glorious”.

Gli albanesi Adrian Lulgjuraj & Bledar Sejko ci hanno regalato tre canzoni, fra cui la loro “Identitet”.

Gianluca Bezzina, accompagnato dalla sorella e da due coristi, ha eseguito “Tomorrow”.

Esma e Lozano ci hanno riproposto “Pred da se razdeni”.

I greci Koza Mostra e Agathon Iakovidis hanno improvvisato un mini-party greco a base di “Alcohol is free”.

Gor Suyjan e i Dorians hanno dato di nuovo prova della loro carica rock con tre brani fra cui “Lonely planet”.

Elitsa e Stoyan hanno dato l’anima nell’esecuzione della loro “Samo shampioni”.

L’esibizione di Moran Mazor, che ha chiuso la serata, si è aperta con la sua “Rak bishvilo”.

Una festa ben organizzata e con grande partecipazione, che però non è stata l’unico evento della serata: c’è stato ancora tempo per spostarci all’Euro Fan Café. Continua nel prossimo articolo!