ESC 2014: possibili sedi

0
112

Non si sono ancora spente le luci sulla vittoria di Emmelie De Forest, e già si inizia a parlare della prossima edizione dell’Eurovision Song Contest. Che la Danimarca sia partita entusiasta di organizzarlo, non c’è alcun dubbio. Resta da vedere quando e dove.

Le date preliminari, stabilite a metà Marzo, non sono ancora state aggiornate: per il momento, quindi, sono sempre validi il 13, 15 e 17 Maggio. Date, però, soggette a conferma definitiva. Non vi precipitate, quindi, a prenotare volo e alloggio.

Non fatelo ancora, anche perché deve essere anche stabilita la sede della prossima edizione. Sarà ovviamente in Danimarca, ma non è detto che sia Copenhagen, la capitale, che resta comunque la favorita, ma che dovrà vedersela con quelle altre città che si dichiareranno disposte a prendere il suo posto.

Per ora solo un’altra città si è messa in lizza per l’onore e l’onere dell’organizzazione: si tratta di Herning, nello Jutland. Lì si è svolta la finale nazionale di quest’anno, e proprio la Jysken Boxen Arena potrebbe essere la venue adatta per l’ESC 2014. L’esperienza di Malmö ha inoltre dimostrato che una città di dimensioni più ridotte può rivelarsi più “a misura di ESC”, per la facilità degli spostamenti e la scarsità di traffico. Si tratterebbe, inoltre, di un posto nuovo per la maggior parte dei fans, e quindi forse più interessante della certamente più bella, ma anche più scontata, Copenhagen.

Per contro, Copenhagen è certamente più abituata agli eventi internazionali e ha più ricettività. Nel 2001 il concorso fu tenuto al Parken Stadium, che, a dir la verità, secondo quanto riportano alcuni fans che erano presenti risultò eccessivamente dispersivo, ma ci sono a disposizione anche la Forum Arena, sede dello show del cinquantesimo “Congratulations”, e la Ballerup Arena dove si è tenuta la finale nazionale del 2011.

Staremo a vedere, quindi, se i danesi decideranno di sposare la linea “minimalista” degli svedesi, staccandosi dalla capitale e dalla “pazza folla”, o se vorranno tornare a una location più “al centro del mondo”. Ma non preoccupatevi, lo scopriremo presto!