Silvi Vrait ci ha lasciati troppo presto, l’Estonia la piange

0
80

Se n’è andata oggi, alla troppo giovane età di 62 anni, dopo una breve malattia, Silvi Vrait, la prima rappresentante Estone all’Eurovision Song Contest.

Silvi era una star in patria, amata per le sue canzoni e per le sue apparizioni televisive, per le sue partecipazioni a musical come “Chicago”, “Il re ed io” e “Tutti insieme appassionatamente, ma soprattutto per il suo impegno attivo per l’indipendenza del proprio Paese nella cosiddetta “Rivoluzione canora”, sottolineato da brani quali “Väikene rahvas, väikene maa” (Piccola nazione, minuscolo Paese) e “Ei ole üksi ükski maa” (Nessun Paese è solo).

Il pezzo da lei interpretato a Dublino nel 1994, “Nagu merelaine” (Come un’onda marina), ottenne solo due punti classificandosi penultimo, ma questo non impedì a Silvi di entrare nei cuori dei fans.

Cuori che oggi la rimpiangono e si stringono, insieme a noi di OGAE Italy, intorno alla sua famiglia e a tutti coloro che le volevano bene.