Una “Kalimba de luna” per Martina

0
95

Anche se cantate in inglese, e anche a diversi anni di distanza dal loro primo lancio, le canzoni italiane continuano a riscuotere consensi fra il pubblico e gli interpreti di tutta Europa. L’ennesima dimostrazione ce la dà Martina (Majerle), la cantante croata che, nel 2009, insieme ai Quartissimo, rappresentò la Slovenia all’ESC con la purtroppo sottovalutata “Love symphony”.

Il suo ultimo singolo è infatti una versione, eseguita insieme a Mr. B., di “Kalimba de luna”, la hit del 1984 di Tony Esposito. L’interpretazione di Martina accentua il lato dance del pezzo, che, da brano più orientato verso il “chillout”, diventa in questo modo un vero riempipista. C’è da scommettere che spopolerà nelle discoteche di tutti i Paesi balcanici, e chissà, forse la sentiremo anche più a Ovest.

Intanto ascoltiamocela!