E’ Gigliola? No, ma è “Tale e Quale”!

0
10

Gigliola Cinquetti vince, rivince e stravince, anche se stavolta è solo una riuscitissima imitazione. Stiamo parlando, in effetti, della puntata di “Tale e Quale Show” andata in onda lo scorso Venerdì, nella quale un’emozionata Clizia Fornasier si è dovuta misurare con l’imitazione della Gigliola nazionale, proprio nell’interpretazione di quella “Non ho l’età” che, nel 1964, vinse dapprima il Festival di Sanremo e poi l’ESC.

Se non l’avete ancora visto, guardatevi il filmato qua sotto perché ne vale la pena. A Clizia è stato fatto indossare il celeberrimo vestito verde bottiglia con gonna plissettata della gara sanremese. L’acconciatura è stata riprodotta perfettamente, e non è stato trascurato neppure il minuscolo particolare della leggera spaziatura fra gli incisivi!

Quello che Clizia (non?) sapeva, era che Gigliola la stava osservando da dietro le quinte, e che stava per uscire a farle i complimenti. Infatti, alla fine dell’esibizione, Gigliola si è presentata con tutta la sua verve e la sua allegria per ringraziare del riuscito omaggio.

Esibizione classica anche per Riccardo Fogli, che, in giacca bianca e occhiali neri, ha dato vita al “re delle balere” Fred Bongusto, con il suo cavallo di battaglia “Una rotonda sul mare”, dedicato alla rotonda di Senigallia. Ottima imitazione dal punto di vista visivo, anche se la voce ha mantenuto un po’ troppo i colori di Riccardo invece di spostarsi verso la vocalità di Fred.

Ancora due esibizioni eurovisive, quindi, in attesa della prossima puntata!