OGAE Italy Meeting: twelve points! Roberto Bellarosa e Valentina Monetta illuminano la serata

0
103

Arriva sempre “quel” momento. Il momento in cui ci si rende conto che tutto il lavoro degli ultimi mesi, le serate passate davanti al PC a discutere l’organizzazione, i chilometri di regole stilati da Stefano, le interminabili mail fra Vasco e l’hotel, i progetti arditi di Alessandro, i mal di testa di Cristina, la tenacia di Marco, sono serviti davvero a qualcosa. Il momento in cui ci si guarda intorno e si pensa che la serata sta diventando davvero speciale.

E’ quello che è successo a noi Sabato sera, insieme a due protagonisti dell’ESC ma prima di tutto a due persone di grande simpatia e dolcezza: Valentina Monetta e Roberto Bellarosa, che sono stati protagonisti del nostro meeting che si è svolto a Roma, appunto, Sabato scorso.

Valentina, accompagnata Fabrizio Raggi, e Roberto, insieme ai suoi genitori e alla manager Katia Mahieu, sono stati nostri graditissimi ospiti. E’ perfino superfluo descrivere quale sia stata la ventata di gioia  e vitalità che hanno portato con sé, e quale l’entusiasmo dei presenti che hanno potuto finalmente conoscerli di persona e assistere alle loro esibizioni dal vivo.

Dopo la seconda riunione di OGAE Italy, il pomeriggio è iniziato con la presentazione di Roberto e con l’intervista da parte della presidente. La timida dolcezza e il fascino acerbo di Roberto hanno conquistato tutti, com’era prevedibile. Ma un’altra ospite attendeva già “dietro le quinte”: ed ecco che la verve e l’entusiasmo di Valentina hanno fatto da gioioso contrappunto alla riservatezza del collega. Anche Valentina è stata intervistata, dopo di che i nostri iscritti hanno potuto rivolgere a entrambi una serie di domande che hanno riguardato principalmente, com’è logico, i loro sentimenti rispetto all’ESC e i loro progetti futuri.

Un piacevole coffee break, e gli artisti si sono ritirati nelle loro camere per fare spazio al gioco eurovisivo, ideato da Stefano Porciani, che ha visto fronteggiarsi quattro squadre: i Litesound, i Texas Lightning, gli Homens da Luta e i vincitori Buranovskiye Babushki.

A cena abbiamo ritrovato i nostri amici Roberto e Valentina, ai quali, come vedete qua sopra, è stata dedicata una torta speciale, oltre a due speciali raccoglitori con le dediche pensate dai membri di OGAE Italy appositamente per loro. Sono iniziati poi i loro due mini-concerti, dei quali avremo modo di parlare fra pochissimo. Ancora sull’onda dell’entusiasmo per le loro bellissime esibizioni, gli iscritti si sono poi scatenati in un “dance-karaoke” che si è prolungato fin quasi alle due di notte.

In attesa di approfondire il discorso sulle interviste e sulle esibizioni dei nostri ospiti, per il momento vogliamo ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per l’organizzazione di questa riuscitissima festa, tutti coloro che sono intervenuti, coloro che ne avevano l’intenzione e per vari motivi non hanno potuto, coloro che non ne avevano l’intenzione ma l’avranno la prossima volta, e chi più ne ha più ne metta. E, ovviamente, un grazie speciale a Roberto Bellarosa, a Valentina Monetta e ai loro accompagnatori, che hanno reso questa giornata davvero straordinaria.