Albano ospite d’onore del concerto offerto dall’Azerbaigian

0
72

Si chiama “In sin(TF)onia con il futuro” il concerto gratuito, organizzato dal Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica dell’Azerbaigian, che si svolgerà il 12 Settembre alle 21 all’Arena di Verona. Si tratta di un regalo dell’Azerbaigian al nostro Paese, in particolare alla regione Veneto e a Verona. al quale parteciperanno il Maestro Yalchin Adigezalov, l’Orchestra Italiana del Cinema, i cantanti azerbaigiani Azer Rzazade e Aygun Bayramova, il Trio Garabag e Mansum Ibrahimov, con il loro Mugham.

Ospite d’onore sarà però un cantante italiano, il nostro Albano Carrisi, che più volte, in passato, si è esibito a Baku. Il suo nome è stato annunciato dall’ambasciatore Vaqif Sadiqov, che ha sottolineato quanto gli scambi fra Azerbaigian e Italia, in particolare Veneto, abbiano una lunga e solida tradizione. Sadiqov ha ricordato l’importanza delle forniture di petrolio e gas al nostro Paese, ma ha anche posto l’accento sull’impegno dell’Azerbaigian a organizzare mostre, concerti e investimenti tra cui quelli per il restauro della Sala dei Filosofi nei Musei Capitolini, e delle Catacombe dei SS. Marcellino e Pietro.

La serata prevede un programma di musica sinfonica e tradizionale dell’Azerbaigian con alcuni capolavori del cinema internazionale e un medley delle colonne sonore di Nino Rota. Inoltre, il Mugham, annoverato dall’Unesco come “capolavoro del patrimonio orale e immateriale dell’umanita'” e anima della cultura tradizionale dell’Azerbaigian. Una bellissima occasione per conoscere ancora meglio l’anima e la cultura di questo affascinante Paese. Per saperne di più, visitate il sito ufficiale della manifestazione.