Conchita, al Parlamento Europeo per la tolleranza e per l’amore

0
99

Sfidando le posizioni conservatrici e un tempo non esattamente clemente, Conchita Wurst ha regalato oggi al Belgio e all’Europa intera una delle sue performances più importanti. La cantante si è infatti esibita davanti al Parlamento Europeo su invito di alcuni eurodeputati, per mandare un messaggio di uguaglianza, tolleranza e amore universale.

L’agenzia di stampa APA riferisce quanto dichiarato da Conchita durante la precedente conferenza stampa nel Parlamento: “Quando ci si impegna per l’amore, il rispetto e la tolleranza, ci si inserisce necessariamente in un movimento molto grande, sostenuto dalla gente in Europa e in seno al mondo politico, anche se sfortunatamente esso è anche combattuto da alcune forze.” 

L’impegno di Conchita a favore del matrimonio gay, indispensabile elemento dell’uguaglianza e dei pari diritti fra le persone, è evidente. Il tema, particolarmente caldo in questi giorni, non manca mai di spaccare in due gli stessi parlamentari. Le polemiche e le opinioni avverse, però, non fermano certo Conchita, che può contare sull’appoggio, fra gli altri, della vicepresidente ecologista austriaca Ulrike Lunacek, che lo scorso Febbraio ha presentato al parlamento un rapporto contro l’omofobia e le discriminazioni legate all’orientamento sessuale.

“Dobbiamo batterci per un’Europa diversa e tollerante”, ha dichiarato Conchita prima di iniziare la sua performance, della durata di un’ora, durante la quale ha ovviamente interpretato anche la sua canzone vincitrice “Rise like a phoenix”. Ve ne diamo un piccolo assaggio in questo prezioso video amatoriale, sottolineando il nostro appoggio al messaggio di uguaglianza e libertà lanciato dalla nostra regina austriaca.