Eurovision Gala Night, tanta musica e una bellissima promessa

0
76

Il 25 Ottobre è stato un vero e proprio sabato eurovisivo! Non è stata facile, per i fans, la scelta fra la convention e festa di OGAE Italy e l’Eurovision Gala Night di OGAE Lussemburgo, che si svolgevano in contemporanea.

Il nostro Claudio Sartorelli ha scelto l’evento di OGAE Lussemburgo, e ci ha inviato questo interessante resoconto che pubblichiamo. Dalla lettura, ci sembra che l’evento lussemburghese sia stato coinvolgente e interessante. Un grazie a Claudio per averlo condiviso con noi!

La settima edizione dell’Eurovision Gala Night si è svolta
lo scorso sabato 25 ottobre 2014 alla Sala Chapito del Casino 2000 a
Mondorf-les-Bains in Lussemburgo.

Il pubblico lussemburghese e internazionale è accorso
numerosissimo per poter ammirare la vincitrice dell’Eurovision Song Contest di
questo anno. Conchita Wurst, purtroppo, ha cambiato la sua agenda negli ultimi
giorni ed ha annullato la sua presenza alla serata di gala. In apertura è stato mostrato un video messaggio in cui si è
personalmente scusata per il cambio di programma ed ha promesso di tornare
quanto prima nel Gran Ducato.
Da li in avanti la serata ha previsto un contest tra 16
amatori che hanno interpretato grandi successi eurovisivi e un interessante
interval act che ha messo insieme 3 vincitori dell’Eurovision Song Contest:
Alexander Rybak, Linda Martin e Loreen.
Alexander Rybak ha incantato il pubblico con il suo violino
e la sua simpatia, coinvolgendo i presenti in sala nell’esecuzione dal vivo dei
suoi successi.
Linda Martin ha interpretato grandi successi svedesi (“Främling” e “Take me to your heaven”) e poi i suoi due brani eurovisivi, “Terminal 3” e
“Why me?”. Ha anche ricordato di quando, proprio nell’84, presento “Terminal 3” al
teatro comunale del Lussemburgo, e di come ora sia cambiato il festival.
Con una sapiente battuta è anche riuscita ad incastrare la
ministro della cultura lussemburghese, presente in prima fila e sponsor
dell’evento, strappandole la promessa di riportare il Gran Ducato nel Contest
quanto prima. Grande gioia tra i presenti in Sala.
Per ultima si è esibita Loreen. Con le versioni remixate dei
suoi singoli ha risvegliato una sala che è poi esplosa con “Euphoria”.
Al termine delle esibizioni è stata proclamata la vincitrice
del concorso amatoriale, Ines Pinto che ci ha regalato un bis della sua “Senhora
do Mar” eseguita con grande carattere ed emozione.
La serata è poi continuata con un after party nel foyer del
Casino, dove gli eurofan si sono scatenati tutta notte e hanno sfilato per un
autografo, una foto e quattro chiacchiere con Linda Martin, sempre disponibile
e visibilmente felice di essere stata invitata.
Un ringraziamento speciale agli amici di OGAE Luxembourg ed
in particolare ad Eric Lehmann per aver organizzato un evento di una così
grande portata e senza alcuna sbavatura.
Attendiamo con ansia l’edizione 2015.
Per chi volesse vedere qualche foto e video della serata
invito a curiosare sulla pagina ufficiale.