Home Senza categoria Ciao, nonna Ella!

Ciao, nonna Ella!

1
SHARE

Non era una cantante, ne’ una paroliera, ne’ una presentatrice: era una semplice fan, ma un vero mito dell’Eurovision Song Contest. Eleonore Maria Theresia Kastner, detta “Oma Ella” (nonna Ella), ci ha salutati ieri notte, all’età di 105 anni compiuti da pochi giorni.

Nonna Ella è stata, a buon diritto, il personaggio più rappresentativo di tutta quella varia umanità che gravita intorno all’Eurovision Song Contest. La si vedeva in arena o in giro per la sala stampa, costretta in carrozzella ma sempre con il volto illuminato da un grande sorriso, e sempre circondata dalla sua numerosa famiglia. La notammo per la prima volta a Baku, la sera della prima semifinale: avvolti nelle bandiere di San Marino e pronti a tifare per Valentina, fummo avvicinati dal pronipote di nonna Ella, che all’epoca aveva già 102 anni. Ci disse che la sua bisnonna aveva desiderio di farsi una foto insieme a noi, fan sammarinesi. Accettammo di buon grado, ammirati dalla forza e dallo spirito di quella straordinaria donna che sembrava più giovane di quanto non testimoniasse il suo passaporto. E, davvero, vederla mentre assisteva alle serate e si faceva le foto con i suoi cantanti preferiti ci lasciava stupiti a riflettere che, in fondo, nella vita solo chi si rassegna invecchia veramente!

Nonna Ella, ve lo potrà dire la sua pagina Facebook, non si fermava all’Eurovision: tantissimi sono stati gli eventi di vario genere che l’hanno vista fra gli spettatori, e, in fondo, vera protagonista. La sua vitalità e il suo modo di vivere le avevano guadagnato l’attenzione dei vari media, dalla televisione alle riviste. Era diventata un simbolo, il simbolo di chi non si arrende mai e approfitta della vita fino all’ultimo respiro.

Solo pochi giorni fa, il 10 Gennaio, è stato organizzato ad Amberg un Gala per festeggiare il suo compleanno (in realtà la data precisa era il 7 Gennaio). Eldar Kasimov e Dilara Kasimova hanno cantato per lei insieme a numerosi altri ospiti, davanti ai suoi amici e parenti e a tutti i fans eurovisivi e non che hanno potuto presenziare alla serata. Un ultimo compleanno vissuto nel modo che più le si addiceva, in mezzo ai suoi cari, con gioia e spensieratezza.

OGAE Italy partecipa al dolore della famiglia e degli amici. Nonna Ella ci mancherà tantissimo, ma siamo sicuri che, se il paradiso esiste, a quest’ora si sarà già comprata il biglietto per assistere al prossimo concerto di qualche star eurovisiva che l’ha preceduta lassù.  

  

1 COMMENT