“Goodbye to yesterday” canta l’Estonia!

0
132
In questo weekend baltico non poteva mancare l’Eesti Laul, la tradizionale selezione estone, che quest’anno vedeva al via dieci canzoni molto varie ma tutte di buone potenzialità.

Dopo un primo round giudicato da televoto e giuria (di cui facevano parte anche due cantanti che hanno rappresentato l’Estonia all’Eurovision quali Ines, nel 2000, e Tanja, nel 2014), si è aperta la superfinale a tre, stavolta aperta solo al televoto.

Il duo composto da Elina Born & Stig Rästa ha superato Daniel Levi, secondo, ed Elisa Kolk, terza.

E a nostro avviso “Goodbye to yesterday” è proprio la scelta migliore, un pezzo di classe dall’atmosfera retrò che spazia tra pop e R&B, e che potrebbe essere tra le sorprese di Vienna.

Elina, 21 anni, esplosa tre anni fa in un talent show, ha già partecipato all’Esti Laul nel 2013.
Stig, 35 anni, autore del brano, è chitarrista, cantautore e produttore discografico.