Un milione di voci e colori dalla Russia

0
121

La girandola di canzoni e cantanti presentati oggi pareva quasi finita, quand’ecco che da un angolo sbuca fuori Polina Gagarina (Russia) e si mette a cantare “A million voices”, che stenteremmo a definire power ballad, ma questo è l’anno delle ballad.
Una voce spettacolare, uno scenario semplice ma coinvolgente, con lo sfondo bianco ghiaccio e tutti i bambini possibili e immaginabili a dipingere il nostro mondo dei colori più vari, che rappresentano la bellezza della diversità nell’unità.