L’Eurovision 2015 è femmina… e maschio!

0
161

Oltre che per le belle canzoni, il 2015 verrà ricordato
come l’anno dei duetti.
Infatti quest’anno a Vienna la presenza di coppie
canterine in gara sarà di ben 8 entries su 40 partecipanti. Un record!
Regno Unito, Estonia, Slovenia, Repubblica Ceca, Lituania,
Bielorussia, Norvegia e San Marino saranno tutti rappresentati da un lui e da
una lei. Scelti direttamente dalla tv di stato o tramite un festival
televisivo, si daranno tutti battaglia per conquistare l’ambito trofeo di
campione europeo della canzone.
Alcuni fanno coppia fissa anche nella vita come gli
sloveni Maraaya. Altri si sono uniti per l’occasione e provengono da carriere come solisti.
L’unione fa la forza? Intanto,
tranne che per il Regno Unito finalista di diritto, ci saranno le semifinali da
superare e poi si vedrà!
Nella storia dell’Eurovision Song Contest anche l’Italia è
stata rappresentata da duetti per ben 7 volte (sei volte da duetti uomo-donna e una da un duetto tutto maschile). Nel 1975 con
Wess e Dori Ghezzi, nel 1976 con Al Bano e Romina Power, nel 1984 con Franco
Battiato e Alice, nel 1985 con Al Bano e Romina Power di nuovo, nel 1987 con
Umberto Tozzi e Raf, nel 1989 con Anna Oxa e Fausto Leali e nel 1997 con i
Jalisse.