Home Senza categoria Per i 25 anni OGAE Italy si regala… Omar Naber!

Per i 25 anni OGAE Italy si regala… Omar Naber!

0
SHARE

Venticinque anni! Un bel traguardo, non vi pare? Proprio quest’anno OGAE Italy ha festeggiato le nozze d’argento con l’Eurovision Song Contest. Come celebrare degnamente? Con un meeting in una delle città più musicali e mangerecce d’Italia: Parma!

I nostri iscritti Sébastien Chipot e Damien Macrez hanno lavorato duramente per mesi, ma il risultato è stato impeccabile, a cominciare dalla scelta della location: l’Hotel Verdi, una villa storica raccolta e intima, di grande suggestionr e quasi interamente dedicata a noi per l’occasione.
Il programma della giornata comprendeva la visione dei preview delle 40 canzoni partecipanti all’Eurovision Song Contest 2015, con tanto di votazione ufficiale di OGAE Italy (di prossima pubblicazione a cura di OGAE International), un coffee break e una cena tutti insieme, e ovviamente musica e karaoke dopo cena. Ma che meeting sarebbe stato senza un ospite?
E oramai lo sapete: quando OGAE Italy sceglie un ospite, è un ospite speciale. Stavolta è arrivato dalla Slovenia: Omar Naber, che nel 2005 ha rappresentato il suo Paese con “Stop”. Omar ci ha raggiunti da Lubiana insieme a suo fratello Anis, e ha condiviso con noi due giorni di pranzi, cene, festa e canzoni.
La presentazione ufficiale di Omar è avvenuta subito dopo la conclusione delle votazioni, immediatamente prima del coffee break. Una volta appagato lo stomaco, la presidente ha intervistato l’ospite lasciando poi spazio alle domande dei presenti.
Per lasciare poi a Omar il tempo per un veloce sound check, gli iscritti si sono trasferiti di nuovo nel giardino d’inverno, dove è avvenuta la presentazione ufficiale della polo di OGAE Italy, nata dalla brillante iniziativa di Enrico Picciolo.
L’ora di cena è arrivata in men che non si dica, dando spazio all’aggregazione fra gli intervenuti e, ovviamente, alla rinomata cucina parmense! Il clou della serata sono state, naturalmente, le due torte realizzate per celebrare l’ospite e l’importante compleanno del club.
Dopo la cena e il mini-concerto di Omar (di cui vi parleremo a parte), è arrivato il momento karaoke, nel quale Omar ha accettato di fungere da giurato unico. La vittoria è stata assegnata a Laura Broccolo con la sua interpretazione di “Quédate conmigo” di Pastora Soler.
Infine, gli iscritti si sono scatenati sulle note delle canzoni di quest’anno. E, se la grande incidenza di ballate rendeva piuttosto difficile l’impresa, è bastato procurarsi un curioso mix molto “disco style” che ci ha permesso di ballare anche la canzone cipriota!
La mattina seguente, Sébastien e Damien hanno portato iscritti e ospiti in giro per la loro incantevole città, mostrando loro i principali siti di interesse. Presto, purtroppo, è arrivato il momento di salutarci. Il ringraziamento di OGAE Italy va ai nostri ottimi organizzatori Sébastien e Damien, al nostro delizioso ospite Omar Naber e a suo fratello Anis, a Enrico e alle sue polo, e a tutti quelli che si sono voluti unire a noi in questa occasione. E, per chi non ha potuto partecipare, ci saranno presto altre occasioni!
E adesso eccovi la nostra intervista a Omar Naber. Godetevela!