Home Composed Song Contest: Alberto e Fabrizio tengono alto il nome di OGAE Italy!

0
23

Trenta bellissime canzoni “fatte in casa” si stanno dando battaglia nell’edizione 2015 dell’Home Composed Song Contest, il concorso via web dedicato agli autori e interpreti di canzoni che non sono ancora entrati nel professionismo. Non si tratta di un concorso ufficiale OGAE, ma di una gara, per tradizione e interesse, ugualmente molto legata al mondo degli eurofans in generale e dei fans OGAE in. particolare Quella attuale è la venticinquesima edizione, e questo è il sito ufficiale.

Anche quest’anno OGAE Italy è ben rappresenta nell’elenco dei partecipanti, con ben due suoi iscritti quali autori/interpreti di canzoni in gara. Il primo è Alberto Flego, che, sotto lo pseudonimo di “Donkey’s Stars”, rappresenta San Marino con la delicata “Teddy bear (Toys)”. Alberto ha scritto un testo nostalgico, nel quale il ritrovamento di un giocattolo dell’infanzia diviene un momento di riflessione e uno stimolo a riappropriarsi di una vita più vera e più umana, con meno videogiochi e più semplicità. La musica, con echi di carillon, è stata inizialmente composta da Alberto con la sua fisarmonica.

Rappresentante dell’Italia è invece Fabrizio Picciolo con la sua “America”. La musica ricorda certi brani anni ottanta, e viene completata da un testo in inglese che parla di un ritorno. Ci sono luoghi dove speriamo sempre di tornare: per qualcuno può essere l’America, come nella canzone di Fabrizio, per qualcun altro ha un nome diverso, ma il sentimento che proviamo è lo stesso per tutti.

Vi consigliamo di dare un’occhiata a questa interessantissima gara che, negli anni, ha contribuito a rivelare moltissimi talenti, e teniamo le dita incrociate per Alberto e Fabrizio: fatevi onore, ragazzi!