Eurovision 2016: Eneda Tarifa rappresenterà l’Albania

0
138


Si è appena conclusa la 54° edizione del “Festivali i
Këngës”, il festival della canzone albanese, che dal 2003 è diventato
anche selezione nazionale. Di conseguenza il vincitore rappresenta il paese
delle aquile all’Eurovision Song Contest.
E quest’anno l’onore e l’onere di
portabandiera è toccato ad Eneda Tarifa con la canzone “Përrallë” (Favola). Eccola:

Eneda, classe 1982, ha partecipato a numerosi festival della canzone in Albania fra i quali lo stesso “Festivali i Këngës” in più occasioni, il “Kenga Magjike” e il “Top Fest”. Il suo è un ritorno sulle scene dopo alcuni anni di pausa.

La serata, presentata da Blerta
Tafani e Pandi Laço, ha visto alternarsi sul palco le 22 canzoni qualificate
dalle due semifinali svoltesi venerdì 25 e sabato 26 Dicembre.

Lo show che la tv albanese ci ha
proposto ricalca molto lo stile italiano del festival di Sanremo. Uno dei pochi
festival europei con un’orchestra live e tutte le canzoni cantate in lingua
autoctona.
Ecco i concorrenti:

01. Sigi Bastri – Ëngjëll i lirë
Bella ballata dal sapore
drammatico cantata a gran voce.Un buon inizio.
02. Klodian Kaçani & Rezarta Smaja – Dashuri në
përjetësi
Classica ballata a due voci, l’unico duetto della serata. Forse la canzone è un
po’ scontata ma l’interpretazione dei due cantanti la colloca fra le favorite per la vittoria finale. Due grandi voci.
03. Dilan Reka – Buzëqesh
Canzoncina leggera con sprazzi di
reggae in salsa albanese. Lui è giovanissimo e sicuramente piacerà alle
ragazzine.
04. Adrian Lulgjuraj – Jeto dhe ëndërro
Adrian ha già partecipato
all’Eurovision 2013 con la canzone “Identitet”. Il suo sound rock è
inconfondibile.
05. Erga Halilaj – Monolog
Ballata che con qualche reminescenza gospel ben interpretata. Purtroppo si perde fra le tante ballate della serata.
06. Evans Rama – Flakë
Canzone rock senza grandi pretese.
07. Jozefina Simoni – Një det me ty
Canzone con un buon ritmo internazionale. Inizia come una ninna nannna e si trasforma in un soft rock.
08. Egert Pano –
Mos ik
Ed anche gli amanti del soul/jazz sono accontentati.
09. Genc Tukiçi – Sa të dashuroj
Una classica ballata in stile mediterraneo con un feeling spagnoleggiante.
10. Kozma Dushi – Një kafe
Ed anche il tributo agli
“oldies” è stato pagato. Nulla di nuovo purtroppo. Pop anni 90.
11. Luiz Ejlli – Pa mbarim
Luiz ha rappresentato il suo paese nel 2006 con la bellissima “Zjarr e ftohtë“. Quest’anno ci riprova con un buon pop
mediterraneo.
12. Teuta Kurti – Në sytë e mi
Altra ballata pop dal sapore
internazionale ben costruita. Ritmo coinvolgente, grande performace e molti applausi.
13. Besa Krasniqi – Liroje zemrën
Pop di qualità che in inglese potrebbe essere un successo di una qualsiasi
artista internazionale. Una delle favorite per la vittoria finale. Besa è nata in Svezia.
14. Nilsa Hysi – Asaj
Una delle canzoni più
radiofoniche della serata. Un po’ soul e un po’ r’n’b. Sarebbe una scelta
coraggiosa per l’Albania.
15. Kristi Popa – Ajo çfarë ndjej
Inizia con un bambino che guarda le stelle. Un buon pop/rock con un ritmo piuttosto sostenuto.
16. Flaka Krelani – S’je për mua
Anche qui ci troviamo una bella canzone pop con un ampio respiro
internazionale. Un’altra delle favorite per la vittoria. Flaka è kosovara ed il presentatore dice “Il Kosovo non può essere rappresentato all’Eurovision ma almeno è qui con noi nel nostro festival…”.
17. Enxhi Nasufi – Infinit
La più ritmata delle canzoni in gara. Grandi applausi.
18. Lindi Islami – Për një mrekulli
Tipica canzone da cantautore con un bel ritornello a voce spiegata. Sarebbe una bella scelta per l’Albania e sicuramente qualcosa di diverso come proposta.

19. Florent Abrashi
– Të ndjek çdo hap
Tributo rock alla manifestazione
che fa sempre la sua figura.
20. Eneda Tarifa – Përrallë
Un po’ elettropop, un po’ rock che nell’insieme diventa epica. Molto coinvolgente e cantata con gran voce. Un’altra delle favorite.
21. Renis Gjoka – Ato që s’ti them dot
Pop/rock che non lascia il segno.

22. Aslaidon Zaimaj
– Merrmë që sot 
Il pisano-albanese vincitore di
“The voice of Albania” con un pop/rock elettronico con sfumature rap
forse troppo moderna per le giurie del festival. OGAE Italy lo ha intervistato
qui 
Dopo un lungo intervallo, ecco i risultati decretati solamente da una giuria di sette esperti fra i quali Olta Boka che rappresentò l’Albania all’Eurovision 2008. E’ stata resa nota solo la top 10:

1° classificato: Eneda Tarifa
2° classificato: Aslaidon Zaimaj
3° classificato: Flaka Krelani
4° classificato: Klodian Kaçani & Rezarta Smaja
5° classificato: Enxhi Nasufi
6° classificato: Nilsa Hysi
7° classificato: Dilan Reka
8° classificato: Teuta Kurti
9° classificato: Renis Gjoka
10° classificato: Evans Rama 

Ricordiamo che la 61° edizione dell’Eurovision Song Contest si svolgerà a Stoccolma dal 10 al 14 Maggio 2016. La finale verrà trasmessa su Rai1 a partire dalle 21:00.