Più passano i giorni, qui a Stoccolma, e più i cantanti sono indaffarati e vanno di fretta. A volte, però, un paio di battute si riescono a scambiare: come è successo a noi con Frans, il padrone di casa, interprete di “If I were sorry”.
Poche domande, ma mirate. Ecco la nostra mini intervista.