Home 2016 Sanremo 2017: ecco le Nuove Proposte!

Sanremo 2017: ecco le Nuove Proposte!

0
SHARE
In diretta da Villa Ormond di Sanremo, 12 giovani promesse
della canzone italiana si sfidano per 6 posti nella categoria Nuove Proposte
della kermesse più famosa d’Italia.
Ai 6 artisti si aggiungeranno i due selezionati da Area Sanremo, manifestazione caldamente voluta dal comune della città ligure, che verranno comunicati nel corso della serata.
A giudicare i 12 è presente una commissione formata dal cantante Massimo Ranieri, rappresentante italiano all’Eurovision 1971 e 1973, dal noto presentatore e dj Amadeus, dal conduttore radiofonico e critico musicale Fabio Canino, dalla speaker radiofonica Andrea Delogu e dall’attrice Anna Foglietta oltre che dallo stesso Carlo Conti.
Inizia la gara, divisi in gruppi da 3, ne verrà eliminato uno alla volta fino ad arrivare ai 6 finalisti.

Prima sfida:

Carola Campagna “Prima che arrivi il giorno”
Carola, 19enne lombarda, ha partecipato a The Voice 2015 e collaborato a varie colonne sonore della Disney. “Prima che arrivi il giorno”, scritta fra gli altri anche da Grazia Di Michele, è un pezzo moderno dal ritmo sostenuto; ritmo che in Italia non è ancora stato sdoganato. Potrebbe essere la volta buona?!
Maldestro “Canzone per Federica”
Vero nome Antonio Prestieri, 31enne campano, ha già vinto diversi premi come il Premio Ciampi,  il Premio De Andrè e Musicultura 2014. “Canzone per Federica” è una specie di dedica di un padre ad una figlia; una tipica ballata da cantautore.
Marianne Mirage “Le canzoni fanno male”

Vero nome Giovanna Gardelli, 27enne emiliana, ha inciso il primo singolo nel 2014 e partecipato al Coca Cola Summer Festival 2016. Ha aperto alcuni concerti di Patty Pravo, Raphael Gualazzi e Tiromancino. “Le canzoni fanno male”, scritta da Kaballà e Francesco Bianconi dei Baustelle, è un brano dalle reminescenze retrò che ricorda molto nel testo “Bang bang”, la famosa canzone degli anni 60.Proseguono la gara Marianne Mirage e Maldestro.

 

Seconda sfida:

Chiara Grispo “Niente è impossibile”
Chiara, 19enne veneta, è arrivata in finale ad Amici 2016 riscuotendo un ottimo successo con il singolo “Come on”. Ha fatto da supporter ai Modà, Gigi D’Alessio ed è stata in tournée per tutta l’estate. “Niente è impossibile” è una bella ballata pop piuttosto ritmata che ricorda i vecchi successi eurovisivi grazie ad un buon arrangiamento molto curato. Sicuramente una bella novità che sarebbe un peccato lasciare al palo.
La Rua “Tutta la vita questa vita”
Il gruppo marchigiano dei La Rua è formato dal frontman 30enne Daniele Incicco, dal chitarrista William D’Angelo, dal tastierista Davide Fioravanti, dal chitarrista Alessandro Mariani, dal batterista Nacor Fischetti e dal bassista Matteo Grandoni. Ha
partecipato alla finale di Amici 2016 e fatto un tour in tutta Italia. Ha preso parte più volte alle selezioni per Sanremo Giovani, al festival di Castrocaro, Area Sanremo ed è stato in nomination per ben due volte agli MTV New Generation come “Best New Generation”. “Tutta la vita questa vita” è in linea con i singoli precedenti del gruppo. Una canzone allegra e spensierata con un “Oo-ee-oo-ee” molto contagioso. Sarebbe assurdo non portarli sul palco dell’Ariston.
Lele “Ora mai”
Lele Esposito, 19enne campano, ha partecipato alla finale di Amici 2016 e fatto da supporter ad Elisa ed Emma nei loro concerti.

“Ora mai” è un buon pop ritmato che sicuramente sveglierebbe il pubblico un po’ ingessato dell’Ariston. Purtroppo a suo sfavore gioca l’avere partecipato al famoso talent di Maria De Filippi dal quale provengono ben 4 concorrenti su 12.Proseguono la gara Chiara Grispo e Lele.

 

Terza sfida:

Leonardo Lamacchia “Ciò che resta”
Leonardo, 22enne pugliese, ha già inciso un EP ed è forse il meno conosciuto dei concorrenti. “Ciò che resta” è un tipico brano sanremese molto intimo e allo stesso tempo malinconico.
The Shalalalas “Difficile”
Duo laziale formato da Sara Cecchetto, 29enne, ed Alessandro Lepre Gnerre, 30enne, ha già inciso alcuni singoli che sono stati scelti come colonna sonora della fiction di Rai1 “L’allieva”. “Difficile” è un motivo scanzonato, fischiettabile e senza grandi pretese.
Valeria “La vita è un’illusione”

Valeria Romitelli, 23enne marchigiana, è al suo secondo Sanremo Giovani in tv. Lo scorso anno, in coppia con il fratello Piero, si presentò con “Mai abbastanza” senza qualificarsi per l’Ariston. Valeria ha partecipato ad Amici 2012 e Sanremolab 2009. “La vita è un’illusione” è una  ballata pop con influenze r&b che strizza l’occhio ai grandi successi internazionali.Proseguono la gara Leonardo Lamacchia e Valeria.

 

Quarta sfida:

Aprile & Mangiaracina “Il cielo di Napoli”

Duo formato da Silvia Aprile, 29enne campana, già in gara fra i giovani di Sanremo 2009 con la canzone “Un desiderio arriverà”, e dalla pianista Sade Mangiaracina, 30enne siciliana. Silvia fa parte del coro dell’orchestra sinfonica di Sanremo e da tre anni collabora con Fiorello nella sua edicola. Sade è spesso in tournée con Simona Molinari ed ha accompagnato al pianoforte la cantante Amara sul palco dell’Ariston nel 2015. “Il cielo di Napoli”, scritta anche da Simona Molinari, è una ballata jazz forse un po’ troppo fuori dagli schemi per il pubblico abituale del festival. Ma se ce l’ha fatta Serena Brancale nel 2015!? Perché no?!

Francesco Guasti “Universo”
Francesco, 34enne toscano, ha mancato per un soffio la partecipazione a Sanremo Giovani essendo già stato nella rosa dei 12 per l’edizione 2016. Ha partecipato a The Voice 2013, inciso vari singoli e preso parte più volte alle selezioni di Sanremo Giovani. “Universo” è sicuramente la sua canzone migliore. Un ottimo crescendo reso ancora più originale  dalla voce roca e graffiante di Francesco. Speriamo quest’anno sia più fortunato!
Tommaso Pini “Cose che danno ansia”
Tommaso, 27enne toscano, ha partecipato a The Voice 2014 e preso parte più volte alle selezioni per Sanremo Giovani. Ha rappresentato l’Italia al YouthVision 2016 svoltosi a Baku in Azerbaijan ed è stato corista di Gianna Nannini. “Cose che danno ansia” è un brano elettronico che, per certi versi, ricorda lo stile di Battiato ma con un ritornello trascinante e radiofonico.

Proseguono la gara Francesco Guasti e Tommaso Pini.

Ulteriore scrematura, si qualificano per l’Ariston:
Francesco Guasti – “Universo” 
Lele – “Ora mai”
Leonardo Lamacchia – “Ciò che resta”
Maldestro – “Canzone per Federica” 
Marianne Mirage – “Le canzoni fanno male”
Tommaso Pini – “Cose che danno ansia”

Ecco gli 8 concorrenti di Area
Sanremo:
Andrea Corona “Scappare da qui” (20enne ligure) 
Braschi “Nel mare ci sono i coccodrilli” (25enne emiliano) 
Carlo Bolacchi “Paolo Fox” (29enne emiliano) 
Carmen Alessandrello “Quell’attimo di noi” (22enne
siciliana)
Diego Esposito “Come fosse primavera” (30enne toscano)
Marika Adele “Giovane” (28enne lombarda)
Valeria Farinacci “Insieme” (23enne umbra)
Ylenia Lucisano “Riverbero” (27enne calabrese)

 

Si qualificano per l’Ariston:Braschi “Nel mare ci sono i coccodrilli”
Valeria Farinacci “Insieme”