Home #ESC2017 Eurovision 2017: i Timebelle per la Svizzera

Eurovision 2017: i Timebelle per la Svizzera

0
SHARE

Il gruppo Timebelle rappresenterà la Svizzera al 62° Eurovision Song Contest 2017 che si svolgerà a Kiev, Ucraina, dal 9 al 13 Maggio.

I Timebelle sono formati principalmente dalla cantante di origine rumena Miruna Manescu, Samuel Forster, batteria, ed Emanuel Daniel Andriescu, pianoforte e sax. Rade Mijatović, fisarmonica, Sándor Torok, basso, e Christoph Siegrist, chitarra, collaborano all’esigenza. Hanno partecipato alla selezione nazionale svizzera nel 2015 classificandosi al 2° posto con la canzone “Singing about love”. Sempre nel 2015 è uscito il loro primo EP intitolato “Desperado”.

Il gruppo può essere considerato un vero e proprio insieme multietnico in quanto i suoi membri provengono da più nazioni come Svizzera, Romania, Ungheria e Serbia.

I Timebelle canteranno “Apollo” scritta da Elias Näslin, Nicolas Günthardt e Alessandra Günthardt.

 

In diretta dagli studi della SRF TV a Zurigo, Sven Epiney presenta l’edizione 2017 del “Entscheidungs Show Eurovision Song Contest” con  le sei canzoni candidate a rappresentare il paese elvetico al prossimo Eurovision.

01. Nadya “The fire in the sky”

La prima a scendere in gara è Nadya, vocalist della band Rhythm Plant, con una ballata intensa e ritmata. Voce potente e buona presenza scenica. Potrebbe essere la vincitrice a sorpresa della serata.

02. Ginta Biku “Cet air là”

Ginta, la cantante e modella di origini lituane, ci propone un ottimo pezzo piuttosto ritmato con il ritornello in Francese e dance routine incorporata ed effetti speciali. Un’ottima performance che meriterebbe il palco internazionale di Kiev.

03. Michèle “Two faces”

E’ la volta di Michèle reduce da The Voice Of Kids Germany con il suo funky-soul che non lascia il segno.

04. Freschta “Gold”

Freschta, di origini afghane, ci canta la sua triste ballata con una bella voce forse un po’ troppo cupa.

05. Shana Pearson “Exodus”

Di origini americane, Shana ci presenta questo brano dance stile anni 90 con un ritornello poco incisivo.

06. Timebelle “Apollo”

Ed ecco i grandi favoriti della serata. Il gruppo multietnico Timebelle tenta di vincere la selezione con questa energica ballata dedicata al dio greco Apollo. Al contrario delle altre canzoni in gara il ritornello arriva forte e chiaro. Grande voce della solista.

Il vincitore viene decretato con il solo televoto.

Dopo l’intervallo a cura dello svizzero Sebalter, Eurovision 2014, ecco l’annuncio: vincono i Timebelle!

Ma ascoltiamo anche l’ultimo singolo di Sebalter.