Home #ESC2017 Eurovision 2017: la Norvegia con i Jowst

Eurovision 2017: la Norvegia con i Jowst

0
SHARE

I Jowst rappresenteranno la Norvegia al prossimo Eurovision Song Contest 2017 che si svolgerà a Kiev, Ucraina, dal 9 al 13 Maggio.

La canzone che canteranno sul palco della International Exhibition Centre si intitola “Grab the moment” scritta da Joakim With Steen in collaborazione con Jonas McDonnell.

I Jowst sono formati da Aleksander Walmann Åsgården, 30enne vocalist da “The Voice Of Norway 2012”, e da Joakim With Steen, 27enne musicista e dj.

 

In diretta dallo Spektrum di Oslo, 10 canzoni si sfidano per il posto di rappresentante del paese scandinavo alla 62° edizione dell’Eurovision Song Contest 2017. Presentata da Line Elvsåshagen e Kåre Magnus Bergh, la gara prevede due round. Nel primo le canzoni verranno giudicate dal televoto e da giurie internazionali. Nel secondo solamente dal televoto.

Eccole in ordine di esibizione:

  • Ulrikke “Places” – iniziamo la gara a pieno ritmo con questa canzone dance con tutte le carte in regola per essere suonata nei vari club di Oslo.
  • Jenny Augusta “I go where you go” – introduzione di archi per questo fantasy-pop dal sapore celtico che ci riporta ai tempi dei duelli fra cavalieri.
  • Rune Rudberg Band “Run run away” – la terza canzone in gara ricorda le vecchie ballate americane degli anni 60 contaminate dal sound country.
  • Jowst “Grab the moment” – il primo duo in gara ci propone un pop-dance dal ritmo sostenuto con tutti gli ingredienti necessari per una hit radiofonica.
  • Kristian Valen “You and I” – romantica ballata con il pianoforte in primo piano e un ritmo in crescendo.
  • In Fusion “Nothing ever knocked us over” – tre ragazze con una classica canzone dance tipica delle girl band.
  • Amina Sewali “Mesterverk” – l’unica canzone tutta in norvegese è una bellissima ballata ritmata caratterizzata da un arrangiamento elettronico che la rende piuttosto particolare e diversa dalle altre.
  • Ammunition “Wrecking crew” – ed arriva anche l’unica canzone rock della serata con un ritornello molto accattivante. Il solista ha già partecipato all’Eurovision nel 2005 con la band Wig Wam.
  • Elin & The Woods “First step in faith (Oadjebasvunhtii)” – ecco il secondo duetto in gara; i grandi favoriti ci propongono una ballata con sonorità folk e un testo in lappone. Un brano d’atmosfera fantasy di qualità superiore che sarebbe un vero peccato se non vincesse.
  • Ella “Mamma boy” – l’ultima canzone in gara è un mid-tempo dal sound internazionale con un ritornello trascinante e contagioso; sicuramente un contender per la vittoria finale.

Si apre il televoto e votano le giurie internazionali.

Passano al turno successivo:

Ulrikke “Places”
Jowst “Grab the moment”
Ammunition “Wrecking crew”
Elin & The Woods “First step in faith (Oadjebasvunhtii)”

Riparte il televoto e finalmente abbiamo un vincitore!

Jowst!