L’EBU ha da poco annunciato che la Macedonia è stata reintegrata nell’unione e di conseguenza ha riacquistato il diritto di partecipare al prossimo Eurovision Song Contest di Lisbona.

La tv macedone MRT è riuscita a saldare tutti i suoi debiti nei confronti dell’EBU ed è ritornata a far parte della grande famiglia europea di radiodiffusione.

Di conseguenza sale a 43 il numero di paesi partecipanti eguagliando il record di concorrenti del 2008 e del 2011.

Jon Ola Sand, il supervisore ESC per l’EBU, ha dichiarato: “L’EBU e la MRT hanno lavorato insieme e velocemente per trovare un’adeguata soluzione per assicurare la partecipazione della nazione balcanica al Contest…”.

Al di là dell’Eurovision, ricordiamo che la Macedonia era stata esclusa anche dal trasmettere eventi vari, sportivi e non, a causa dei debiti accumulati nel tempo con l’organizzazione europea.

L’unica eccezione era stata fatta per la versione Junior dell’Eurovision visto lo stato avanzato dell’organizzazione dell’evento.