Home #ESC2020 Eurovision 2020: James Newman rappresenterà il Regno Unito con “My last breath”

Eurovision 2020: James Newman rappresenterà il Regno Unito con “My last breath”

0
SHARE

Dopo non essere riuscita a classificarsi in top 10 per circa un decennio, la BBC ha deciso di voltare pagina e chiedere aiuto direttamente ad una grossa casa discografica, la BMG, per scegliere il proprio rappresentante all’Eurovision Song Contest di Rotterdam.

E finalmente il risultato di questa collaborazione è stato reso noto pochi minuti fa da Graham Norton nel suo programma Radio 1 Breakfast con Greg James e Ken Bruce.

Sarà infatti James Newman che rappresenterà il Regno Unito in terra olandese con la canzone “My last breath” scritta da Adam Argyle, Edward Drewett e Iain Farquharson, co-autore della canzone azera vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2011.

Adam Argyle ha collaborato anche con Marco Mengoni nell’album “Parole in circolo”.

James, 32enne fratello del più famoso John, è un cantautore piuttosto prolifico. Ha scritto numerose hit come “Waiting all night” e “Lay it all on me” dei Rudimental, “All I am” di Jess Glynne, “Blame” di Calvin Harris e John Newman e molte altre. Alcune di queste canzoni hanno vinto anche un BRIT Awards e altre hanno ricevuto delle nominations ai Grammy come “Coping” di Toni Braxton e “Let ‘em talk” di Kesha.

Altre sue canzoni hanno fatto parte degli album di ZAYN, Ed Sheeran, Olly Murs, James Arthur, Kesha, Backstreets Boys, Armin Van Buuren, Guy Sebastian (Australia 2015) e altri ancora.

Nel 2017 la sua “Dying to try” cantata da Brendan Murray ha rappresentato l’Irlanda all’Eurovision di Kiev.

Ricordiamo che il Regno Unito, come anche l’Italia, si esibirà direttamente alla finale del 16 Maggio che verrà trasmetta in diretta su Rai Uno a partire dalle 21:00.