Fra gli ospiti dell’ultima puntata del programma satirico “Una pezza di Lundini” c’erano anche i Måneskin, i nostri rappresentanti all’imminente Eurovision Song Contest 2021.

E fin qui nulla di strano se non fosse che nella formazione è apparso un quinto membro misterioso.

Subito il web è impazzito domandandosi chi fosse quel ragazzo e che cosa ci facesse con la chitarra in mano. Addirittura l’hashtag con il nome del ragazzo è entrato nelle tendenze italiane di Twitter.

Ebbene il ragazzo in questione si chiama Leon ed è stato presentato come il “secondo chitarrista perfetto” per il gruppo direttamente dal leader Damiano.

I fans del gruppo si sono scatenati per capire chi effettivamente fosse questo enigmatico Leon: da un compagno di classe dei ragazzi al fratello di Thomas, dal quinto Måneskin sempre al loro fianco fuori dal palco al protagonista di uno scherzo organizzato dalla band.

E l’ultima ipotesi è sicuramente quella più plausibile.

A rincarare la dose sono stati anche i 4 ragazzi che hanno pubblicato sui loro profili social la foto a cinque con il titolo di “This is Måneskin”.

Ovviamente crediamo che il tutto sia una burla per creare un po’ di confusione fra i fans però un piccolo dubbio ci assale.

Il 22 Maggio i Måneskin si esibiranno sul palco della Ahoy Arena di Rotterdam, un palco che sarà piuttosto grande e dispersivo.

L’Italia ha sempre avuto un po’ di difficoltà a riempire i palchi eurovisivi essendo abituata a quello molto più piccolo del Festival di Sanremo come ad esempio successe nel 2017 con Francesco Gabbani e nel 2012 con Nina Zilli.

Che questo fantomatico Leon salirà sul palco con la band per impreziosire la parte coreografata nella performance di “Zitti e buoni”? Che la band abbia pensato di aumentare lo spazio occupato sul palco con un nuovo membro aggiunto per l’occasione?

Chi lo sa? A noi non dispiacerebbe e sarebbe anche una cosa interessante e sicuramente una novità.

Questo è solo un nostro pensiero giusto per ingannare l’attesa dell’inizio della manifestazione che dovrebbe iniziare con le prove ufficiali delle varie delegazioni intorno al  10 Maggio. Ma… mai porre limiti alla fantasia!