Home #ESC2021 #iointantointervistoacasa Tusse, una voce da lontano

#iointantointervistoacasa Tusse, una voce da lontano

0
SHARE

Ci sono quelle interviste alle quali arrivi con il fiatone, trafelata dopo una giornata impegnativa e dopo che sia tu che l’intervistato siete stati incastrati nel traffico, con l’occhio all’orologio e il terrore di non fare in tempo. Ma poi, quando inizi a parlare e ad ascoltare quello che l’altro ha da dire, ti accorgi che ne è valsa la pena.

Tusse ha sicuramente una storia particolare, simile a quella di tanti ragazzi come lui ma, allo stesso tempo, unica. Ci sarebbero volute ore per raccontarla, ma il tempo tiranno ci ha concesso solo pochi minuti. Sono bastati, però, per darci un assaggio della sua semplicità di ragazzo ancora incredulo di avere vinto il Melodifestivalen davanti a tanti nomi molto più famosi di lui.

Lo seguiremo nella sua avventura a Rotterdam, intanto abbiamo questa veloce ma preziosa intervista.