L’incontenibile successo dei Måneskin

Passo dopo passo l’incontenibile successo della band romana dei Måneskin sta conquistando il mondo.

Ieri sera Damiano, Ethan, Victoria e Thomas hanno aperto il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas davanti ad una folla di migliaia di fans delle pietre rotolanti mandandola letteralmente in visibilio.

Nella mezzora di concerto il gruppo italiano ha eseguito i suoi ultimi cavalli di battaglia come “Mammamia”, “I wanna be your slave”, “I wanna be your dog” dei The Stooges e “Beggin'” dei The Four Seasons appena certificato disco di platino negli USA.

Lodevole anche la scelta di cantare due canzoni in italiano davanti ad un pubblico americano: “In nome del padre” e ovviamente “Zitti e buoni”.

Lo stesso Mick Jagger ha ringraziato i quattro ragazzi con un bel “Thank you, grazie mille ragazzi!”.

Da Sanremo all’Eurovision

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo e la conseguente vittoria all’Eurovision Song Contest di Rotterdam, la band non si è più fermata mietendo un successo dopo l’altro.

L’ospitata da Jimmy Fallon è solamente l’ultima delle numerose fatte nei vari show televisivi e ai vari festival internazionali.

Un tour sold out in pochi minuti

A sancire il successo internazionale dei Måneskin è anche il fatto che il loro tour nelle varie città europee ha raggiunto il sold out in pochi minuti.

Nel giro di poco tempo ogni data ha registrato il tutto esaurito: da Parigi a Vienna, da Amsterdam a Berlino passando per Mosca, San Pietroburgo, Zurigo, Bruxelles, Londra, Varsavia, Lussemburgo, Riga, Tallin, Praga, Kiev e Budapest.

In Italia il Loud Kids On Tour ’22 passerà per Roma, Milano, Firenze, Napoli, Bologna, Verona, Bari e la sede del prossimo Eurovision Torino.

Nuove certificazioni

Dopo il disco di platino negli Stati Uniti e in Australia per la loro versione di “Beggin'”, arrivano anche altri riconoscimenti come per l’album “Teatro d’ira – Vol. 1” appena certificato disco d’oro in Svezia.

In Italia “Zitti e buoni” ha conquistato il quinto disco di platino che porta a 38 l’ammontare complessivo delle certificazioni raggiunte fra singoli e album.

Nominations e dintorni

Come ciliegina sulla torta per Damiano & Co. stanno arrivando anche numerose nominations:

  • “Favourite Treding Song” agli American Music Awards con “Beggin'”
  • “Best Italian Act” agli MTV EMA
  • “Best Group” agli MTV EMA
  • “Best Rock” agli MTV EMA
  • “Groupe International De L’Année” agli NRJ Music Awards francesi
  • “International Hit Of The Year” ai Danish Music Awards con “I wanna be your slave”

E la lista sicuramente non finirà qui.