la nostra intervistaLa nostra intervista ad Elisabetta Lizza

E’ con grande piacere che vi proponiamo la nostra intervista alla rappresentante italiana allo Junior Eurovision 2021 Elisabetta Lizza.

Il carattere solare e vivace di Elisabetta ci ha rappresentato in maniera egregia ed ha fatto conoscere un altro lato della musica italiana allo Junior.

Il ritmo grintoso e il testo importante di “Specchio (Mirror on the wall)” vogliono portare un messaggio sociale di accettazione di noi stessi, della nostra unicità e preziosità.

Ma ascoltiamola e conosciamola meglio in questa intervista della nostra Cristina Giuntini in collegamento con Parigi.

Ecco il testo di “Specchio (Mirror on the wall)”

Mente, lo specchio mente, sporca, rotta, bugiarda lente

Fende, lo specchio offende davanti agli occhi tira le tende
Scende, lo specchio scende dietro i pensieri, sotto la pelle
Ride, lo specchio ride dei miei affetti, dei miei insuccessi
Ride, lo specchio ride dei miei difetti dei miei complessi
Spire, tra le sue spire cadono a fondo le mie incertezze

Io sono qui senza filtri e senza inganni
Sono così oltre il velo dei miei sguardi
C’è un universo dentro di me
Io sono qui, qui davanti a te

Specchio, specchio delle mie brame amami, abbracciami, accettami, specchio, specchio delle mie fiabe amami, stimami, rispettami
Specchio, specchio delle mie tare dimmi la verità

Io sono qui senza filtri e senza inganni
Sono così oltre il muro dei miei sguardi
Cerca il riflesso dentro di me
And you will never lie me again
Io sono qui, qui davanti a te

Via le maschere dagli occhi, via dall’anima
Il mio cuore, la mia essenza custodirà
I just want to be the real me, everyday and you will be and you will be a memory

Io sono qui senza trucco e senza inganni
Sono così oltre il velo dei miei sguardi
Guarda il riflesso dentro di me
And you will never lie to me again
Io sono qui, qui davanti a te