ChanelChanel vince il Benidorm Fest 2022

Chanel Terrero Martínez vince il Festival de Benidorm e rappresenterà la Spagna a Torino con “SloMo”.

Nata a L’Avana nel 1991, Chanel si trasferisce con la sua famiglia in Spagna dove studia canto, danza e recitazione.

Ha recitato in diversi musical, serie televisive e produzioni teatrali ed ha debuttato in teatro a 16 anni.

E’ stata protagonista di alcuni musical come “Mamma Mia” e “Flashdance” ed ha anche recitato in numerose serie TV fra le quali “Il segreto”, telenovela piuttosto famosa anche in Italia.

Benidorm Fest 2022

Il Benidorm Fest nasce dalle ceneri del Festival de la Canción de Benidorm organizzato fin dal 1959 e terminato nel 2006.

Ispiratasi al nostro Festival di Sanremo, la tv nazionale RTVE prova a ridare lustro alla partecipazione spagnola all’Eurovision dopo qualche anno di risultati piuttosto scarsi.

L’edizione 2022 è condotta dal giornalista Máximo Huerta, dalla cantante Alaska e dall’influencer Ines Hernand.

La gara si articola in due semifinali, Mercoledì 26 e Giovedì 27, e nella finale di Sabato 29.

Il vincitore viene deciso dal 50% da una giuria di cinque esperti, il 25% dal televoto e il restante 25% da una giuria demoscopica.

Inizia la gara

Otto artisti in gara con le relative canzoni si danno battaglia per rappresentare la Spagna a Torino.

Rayden – “Calle de la llorería”

Rayden è uno dei nomi con la storia più lunga tra i partecipanti al Benidorm Fest 2022. Infatti si fa notare già nel 2000, a 15 anni, ed entra a fare parte di alcune crew, fino alla vittoria al campionato mondiale della Batalla De Los Gallos organizzata dalla Red Bull nel 2006. Pochi anni dopo debutta come solista raggiungendo la top10 dei dischi più venduti, mentre la vetta la raggiunge con il quarto album nel 2019.

Tanxugueiras – “Terra”

Le Tanxugueiras sono un gruppo musicale galiziano formato nel 2016. Il gruppo è composto da Aida Tarrío e dalle gemelle Olaia e Sabela Maneiro, esperte pandereteiras.
Dopo alcune importanti collaborazioni e concerti in giro per il mondo, si confermano tra i nomi più interessanti per la world music, e tra i migliori gruppi di musica popolare in tutta la Spagna. Dal 2020 sono menzionate tra uno dei migliori album al mondo a World Music Charts Europe.

Varry Brava – “Raffaella”

I Varry Brava portano un tocco di colore e un po’ di Italia al Festival con la loro “Raffaella” un chiaro riferimento alla nostra Raffaella Carrà. Varry Brava è un gruppo indie pop nato nel 2009 e formato dal cantante Óscar Ferrer, il tastierista Aarön Sáez e il chitarrista Vicente Illescas. Il nome del gruppo deriva dall’unione tra Barry White, prendendone la storpiatura del nome, con la canzone “Brava” della nostra Mina.

Chanel – “SloMo”

Di origini cubane, Chanel ha recitato in diversi musical, serie televisive e produzioni teatrali. La sua strada nel teatro l’ha decisa quando aveva 16 anni e nel tempo si è fatta notare come protagonista in “Mamma Mia” o “Flashdance”. Ha anche recitato in numerose serie TV.

Rigoberta Bandini – “Ay mamá”

Non vi dice niente il suo nome? E allora chiamiamola con il suo vero nome Paula Ribó González e andiamo al 1996, quando a sei anni e mezzo interpretò “La scatola deio tesori” allo Zecchino D’Oro. Solo un anno dopo comincia la carriera di doppiatrice e attrice, anche di musical, per poi intraprendere la sua strada da solista solo poco più di 2 anni fa. Inserita da Forbes tra le 100 personalità spagnole più influenti è molto attiva nella campagna a difesa delle donne.

Xeinn – “Eco”

Xeinn è giovanissimo e ha raggiunto il successo grazie a YuoTube. Alejandro Agudin Arribas, vero nome di Xeinn, ha dato vita alla sua carriera grazie a cover caricate su YouTube che gli hanno fatto conquistare migliaia di Fan. La sua cifra stilistica è un mix di suoni R&B, Soul, Funk e Hip Hop.

Gonzalo Hermida – “Quién lo diría”

Non mancano certo i giovani cantautori al Benidorm Fest. E infatti tra i protagonisti di questa finale abbiamo Gonzalo Hermida che ha raggiunto Madrid a 20 anni per intraprendere la carriera da cantautore, iniziata con la collaborazione con alcuni importanti nomi, prima della pubblicazione del primo album nel 2018. Gonzalo non ha potuto esibirsi live perché positivo al Covid. Al suo posto è stato proiettato il videoclip della canzone.

Blanca Paloma – “Secreto de agua”

Blanca è una stella nascente nel mondo della musica spagnola. È principalmente scenografa e costumista teatrale. Il suo debutto nella musica risale al 2021 quando le è stato dato il compito di registrare la colonna sonora di “Lucía en la telaraña”, una docufiction per la RTVE che racconta dell’omicidio irrisolto di Lucía Garrido avvenuto nel 2008. “Secreto de agua” fa parte dei brani del documentario e raccoglie l’essenza del flamenco mescolando suoni elettronici.

Per le informazioni sui cantanti ringraziamo il nostro collaboratore Sante Longo.

Le votazioni

La classifica della giuria di esperti (50%):

  1. Chanel 51 punti
  2. Rigoberta Bandini 46 punti
  3. Blanca Paloma 39 punti
  4. Rayden 37 punti
  5. Tanxugueiras 30 punti
  6. Xeinn 30 punti
  7. Varry Brava 25 punti
  8. Gonzalo Hermida 12 punti

La classifica della giuria demoscopica (25%):

  1. Tanxugueiras 30 punti
  2. Chanel 25 punti
  3. Rigoberta Bandini 20 punti
  4. Gonzalo Hermida 18 punti
  5. Rayden 15 punti
  6. Varry Brava 12 punti
  7. Blanca Paloma 10 punti
  8. Xeinn 5 punti

La classifica del televoto (25%):

  1. Tanxugueiras 30 punti
  2. Rigoberta Bandini 25 punti
  3. Chanel 20 punti
  4. Varry Brava 18 punti
  5. Rayden 15 punti
  6. Blanca Paloma 12 punti
  7. Xeinn 10 punti
  8. Gonzalo Hermida 5 punti

La classifica finale:

  1. Chanel 96 punti
  2. Rigoberta Bandini 91 punti
  3. Tanxugueiras 90 punti
  4. Rayden 67 punti
  5. Blanca Paloma 61 punti
  6. Varry Brava 55 punti
  7. Xeinn 45 punti
  8. Gonzalo Hermida 35 punti